16 Novembre 2022
20:44

Cristiano Ronaldo è sotto attacco, la difesa dal Portogallo: “Invidiosi e malelingue, mandali a …”

Cristiano Ronaldo è stato pesantemente critiche per l’intervista rilasciata a Piers Morgan ma dal Portogallo lo difendono in maniera vigorosa: “Invidiosi e malelingue, mandali a …”.
A cura di Vito Lamorte

Cristiano Ronaldo sta vivendo uno dei momenti più complicati della sua carriera. La sua intervista rilasciata a Piers Morgan per il programma e format "Uncensored" del The Sun ha lasciato, inevitabilmente, strascichi e la sua avventura al Manchester United sembra ormai volgere al termine.

CR7 ha detto di sentirsi "tradito" dal modo in cui è stato trattato e infastidito dal fatto di essere stato trasformato in una "pecora nera" capace di rompere gli equilibri dello spogliatoio e colpevolizzato per gli insuccessi del club in questi due anni. Parole durissime anche per due dei tre allenatori avuti in questo periodo: sia Ralf Rangnick che l'attuale manager Erik ten Hag sono finiti sotto la sua scure e la frattura tra lui e il tecnico è ormai insanabile.

Nel giro di poche ore dopo l'uscita dell'intervista il portoghese è stato sommerso da critiche per il modo in cui ha attaccato sia il club in cui gioca e le persone che in questi due anni sono state intorno a lui. Non c'è stato nessuno che ha speso parole in difesa del cinque volte Pallone d'Oro, anzi una persona sì.

Si tratta del presidente del governo regionale di Madeira, Alberto Joao Jardim, che con un post su Facebook ha attaccato tutti e ha preso le parti di Ronaldo senza sé e senza ma: "La campagna anti-Ronaldo, il Paese esprime il suo peggio: invidia, malelingue e ingratitudine verso il madeiranese che è il portoghese più conosciuto e popolare al mondo. Non una delle figurine di Lisbona. Ronaldo, mandali a…!".

La situazione che circonda il portoghese si è aggravata negli ultimi giorni. I video che arrivano dal ritiro in Qatar alimentano ancora di più la disaffezione verso CR7: prima quello di Bruno Fernandes, che poi è stato provato a smentire da persone vicine all'ex centrocampista dell'Udinese; e poi il contrasto con Joao Cancelo in allenamento, con il calciatore del Manchester City che è parso molto infastidito.

Secondo alcuni media lusitani le parole di Cristiano potrebbero aver destabilizzato la campagna qatariota della selezione portoghese ancora prima che sia iniziata. Un vero e proprio caso sta montando ora dopo ora intorno a Ronaldo.

La vicenda è davvero complessa e anche Raphael Varane, suo compagno al Manchester United ma impegnato in Qatar con la nazionale francese, che ha dichiarato senza troppi giri di parole che l'intervista di Cristiano Ronaldo "influenza ovviamente" i suoi compagni di squadra e ha detto che "accetteranno" qualsiasi decisione venga presa sul futuro della stella portoghese da parte del club.

Cristiano Ronaldo si presenta all'Al Naasr:
Cristiano Ronaldo si presenta all'Al Naasr:
119.231 di Sport Fanpage
Georgina fulmina Cristiano Ronaldo: ha notato qualcosa che non le è piaciuto per niente
Georgina fulmina Cristiano Ronaldo: ha notato qualcosa che non le è piaciuto per niente
Smascherata la menzogna dell’Al Nassr di Cristiano Ronaldo sui trofei vinti:
Smascherata la menzogna dell’Al Nassr di Cristiano Ronaldo sui trofei vinti: "È una vergogna"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni