21 Gennaio 2022
14:01

Come sta Mino Raiola, le condizioni del manager dei calciatori dopo il ricovero in ospedale

Quali sono le condizioni di salute di Mino Raiola dopo il ricovero in ospedale al San Raffaele di Milano. Il suo staff ha smentito le voci più allarmanti parlando di “controlli di routine”. Il manager dovrebbe essere dimesso a breve e fare ritorno a casa.
A cura di Maurizio De Santis
Apprensione per le condizioni di salute si Mino Raiola, ricoverato il 12 gennaio scorso al San Raffaele di Milano
Apprensione per le condizioni di salute si Mino Raiola, ricoverato il 12 gennaio scorso al San Raffaele di Milano

Non è in terapia intensiva. Non ha subito un'operazione d'urgenza. I controlli effettuati – intervento compreso – erano programmati da tempo e "di routine" ha chiarito il suo staff ridimensionando le voci sulle sue condizioni (che citavano problemi di natura polmonare). Anzi, Mino Raiola dovrebbe essere già dimesso in giornata per fare ritorno a casa dall'ospedale San Raffaele di Milano. Lo fa sapere un collaboratore perché "sta bene… s'è trattato solo di una fake news di cattivo gusto messa in giro". Era stato il quotidiano tedesco Bild a lanciare l'allarme sull'aggravamento dello stato di salute dell'agente che ha sul proprio taccuino i nomi di alcuni dei più forti calciatori del panorama europeo e internazionale.

Rispetto della privacy e massimo riserbo cozzano contro le news rilanciate da alcuni tabloid, secondo i quali dietro il ricovero dello scorso 12 gennaio ci sarebbe qualcosa di più grave e preoccupante. Voci, ma nulla che trovi confermi ufficiali al momento. Una versione ulteriore, oltre a quella del suo staff che ha diffuso una nota stampa all'Ansa nella giornata di ieri, fa riferimento a quanto spiegato da Alberto Zangrillo, primario all’ospedale milanese, alla Gazzetta dello Sport. "L’operazione era programmata da tempo" e che "non ha nulla a che fare con il Covid", disse allora mettendo un punto alla ridda di voci su Raiola.

Parole che, oggi come allora, vennero rafforzate dalla precisazione del suo staff secondo cui non si era trattato di una vera e propria operazione d'urgenza ma semplicemente di "controlli medici ordinari che hanno necessitato di anestesia". Un tweet condiviso sui social network provò a fare chiarezza rispetto al chiacchiericcio sulle condizioni di Raiola ma a distanza di una decina di giorni ha ripreso di nuovo piede dinanzi all'ennesima smentita.

Paul Pogba, Matthijs de Ligt e Mario Balotelli alcuni dei calciatori rappresentati dal potente agente di mercato
Paul Pogba, Matthijs de Ligt e Mario Balotelli alcuni dei calciatori rappresentati dal potente agente di mercato

Come sta veramente l'agente? Potrà dirlo solo lui, quando e se vorrà. Quando e se lo riterrà opportuno. A viva voce, non solo attraverso i comunicati. L'ultima volta che aveva parlato pubblicamente era stato in occasione del futuro di Mathijs de Ligt: il difensore olandese ex Ajax, oggi alla Juventus, era stato definito come un calciatore "pronto per un nuovo passo". Frase che sembrò un messaggio forte e chiaro per il club bianconero e sulle opportunità di carriera del ‘tulipano' sboccato ad Amsterdam ma che in Italia, in Serie A, non sembra aver trovato il clima adatto.

Originario di Nocera Inferiore (città della provincia di Salerno, in Campania), Mino Raiola è divenuto uno dei procuratori più forti e influenti nel mondo del calcio. Dal trasferimento (in giovane età) in Olanda a oggi c'è tutta la carriera dell'uomo che ha tessuto (e tesse) le fila delle trattative più calde e importanti: nella prossima estate i riflettori saranno tutti puntati su Erling Haaland e sulla possibilità che sbarchi in Spagna lasciando il Borussia Dortmund. Il fenomeno norvegese non è l'unica stella nel suo diario, spiccano anche Zlatan Ibrahimovic (Milan), Gianluigi Donnarumma e Marco Verratti (Paris Saint-Germain), Matthijs de Ligt (Juventus), Stefan de Vrij (Inter), Paul Pogba (Manchester United) e Mario Balotelli (Adana Demirspor).

Il messaggio di Donnarumma per Mino Raiola: "Ti ho fatto una promessa tempo fa, la manterrò…"
Il messaggio di Donnarumma per Mino Raiola: "Ti ho fatto una promessa tempo fa, la manterrò…"
Mino Raiola è morto, l’annuncio della famiglia: “Ha lottato fino all’ultimo con tutte le sue forze”
Mino Raiola è morto, l’annuncio della famiglia: “Ha lottato fino all’ultimo con tutte le sue forze”
L'eredità di Raiola nelle mani di Rafaela Pimenta, avvocata misteriosa che strega i calciatori
L'eredità di Raiola nelle mani di Rafaela Pimenta, avvocata misteriosa che strega i calciatori
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni