30 Gennaio 2022
22:15

Colpo di scena Icardi, trattativa in corso: può cambiare squadra nell’ultimo giorno di mercato

Mauro Icardi uomo mercato del 31 gennaio, scenario inaspettato che assume contorni interessanti con il passare delle ore. Per il PSG può essere una preziosa pedina di scambio.
A cura di Alessio Pediglieri

Oramai il destino di Ousmane Dembélé è lontano dal Barcellona con cui ha chiuso i giochi e dal quale, nel mercato di gennaio potrebbe ricevere il classico benservito nelle ore finali di trattativa. Lo stop definitivo è fissato per il 31 gennaio e, quindi, per le prossime 24 ore si andrà avanti ad oltranza per provare a cedere l'attaccante. Possibilmente all'estero dove ci sono diverse interessate, tra cui in pole spicca il Paris Saint Germain.

Oggi c'è stato un nuovo summit, per un potenziale accordo di scambio, ma non è stata trovata alcuna soluzione e così i club ci riproveranno nelle prossime ore, con l'accordo complicato ma non impossibile anche perché il Manchester United si è detto disinteressato nell'entrare nell'asta per l'attaccante. La telenovela attorno a Ousmane Dembélé non è lontana dal raggiungere il suo epilogo entro domani: in scadenza a giugno 2022, il campione del mondo 2018 non aveva risposto favorevolmente al nuovo contratto offerto dal club catalano che metteva sul piatto 14 milioni di euro netti all'anno. Il francese aveva rilanciato in alto, fino a chiedere 20 milioni di euro netti.

Una proposta inaccettabile, soprattutto di questi tempi, con il Barça che è rimasto fermo sulle proprie posizioni, con la spaccatura ben presto diventata insanabile al punto che lo stesso Xavi aveva messo spalle al muro Dembélé : o rinnovava il contratto oppure avrebbe visto il resto della stagione in tribuna. Un aut aut che ha ancora di più indurito il confronto, fino alla possibilità di vedere una luce al di là della finestra di mercato: una cessione che accontentasse entrambe le parti. Così è iniziato il primo sondaggio che ha visti coinvolti diversi club europei: Chelsea, Tottenham, Bayern, Manchester United, Newcastle e, soprattutto, PSG.

A questo punto, Leonardo è sceso in campo di persona, conoscendo alla perfezione le caratteristiche di Dembélé  dai tempi del Rennes, strappando un accordo verbale al 24enne nazionale francese e al suo entourage per arrivare il prima possibile a Parigi che, a 24 anni, è pronto a mettersi a fianco di Neymar (29), Lionel Messi (34) e Angel Di Maria (33). A un giorno dal termine della finestra di mercato, è difficile sapere se si potrà concludere un accordo entro il 31 gennaio o se il giocatore partirà il prossimo 30 giugno. Ed è qui che sarebbe entrato in gioco, a sorpresa, il nome di un'altra stella che ha subito interessato i vertici del Barcellona: Mauro Icardi.

Il Barça ha chiesto 20 milioni di euro per il cartellino di Ousmane Dembelé e il PSG non si è tirato indietro così che, cercando di anticipare eventuali proposte ufficiali dalla Premier nelle ultime 24 ore, ha deciso di inserire nella trattativa anche l'ex Inter che a Parigi sta vivendo non poche difficoltà da quando è arrivato. Per il Paris sarebbe una scelta perfetta che garantirebbe continuità in attacco con l'arrivo di Dembélé e far partire ‘Maurito' che mai si è integrato nello spogliatoio parigino. Al nome di Icardi, il Barcellona non si è tirato indietro, anzi: il giocatore piace, sia a Xavi che alla dirigenza perché l'arrivo di un attaccante sarebbe la priorità di gennaio. L'indiscrezione è stata confermata dalla spagna spagnola vicina al mondo Barça come nel tweet pubblicato oggi dal giornalista Gerard Romero. E per l'argentino si tratterebbe di un ritorno alla casa madre. Proprio dalla Catalogna era iniziata la sua avventura. In Catalogna potrebbe ripartire di nuovo.

Lo Spezia esulta, il TAS ha accolto l'appello: tolto il blocco al mercato, si torna a trattare
Lo Spezia esulta, il TAS ha accolto l'appello: tolto il blocco al mercato, si torna a trattare
Lo strappo con De Ligt ha spiazzato la Juventus: Allegri si ritrova con una difesa a pezzi
Lo strappo con De Ligt ha spiazzato la Juventus: Allegri si ritrova con una difesa a pezzi
La Roma piazza il colpo Matic: accordo di un anno, Mourinho decisivo nella trattativa
La Roma piazza il colpo Matic: accordo di un anno, Mourinho decisivo nella trattativa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni