Ciro Immobile e Cristiano Ronaldo allungano nella classifica marcatori della Serie A. Il bomber della Lazio grazie al gol segnato al Torino è arrivato a quota 29 nel massimo campionato italiano e guarda tutti dall'alto, con il sogno di raggiungere e magari superare il record di 36 reti stagionali di Gonzalo Higuain. A tenergli testa per ora solo la stella portoghese della Juventus che grazie alla prodezza contro il Genoa, ha raggiunto quota 24 gol.

Marcatori Serie A, testa a testa a suo di gol tra Immobile e Cristiano Ronaldo

Contro il Torino per Ciro Immobile è arrivato il gol numero 29 del suo eccezionale campionato. Si tratta del secondo consecutivo dopo quello alla Fiorentina per l'attaccante campano che si conferma il leader della classifica marcatori. L'unico a riuscire a reggere il passo del numero 17 della Lazio è Cristiano Ronaldo. Quest'ultimo sembra aver ritrovato lo smalto dopo le prime uscite non esaltanti post-Covid. Terzo gol di fila per CR7: dopo i rigori contro Bologna e Lecce, è arrivata la perla contro il Genoa, con una prodezza balistica capace di superare i 100 km/h. Testa a testa intrigante tra i due (staccato Lukaku a quota 19), con Immobile che sarà costretto a non scendere in campo nel prossimo turno contro il Milan a causa della squalifica per il giallo contro il Toro rimediato da diffidato.

La top ten della classifica marcatori della Serie A

1) C. Immobile (Lazio) 29 gol; 2) C. Ronaldo (Juventus) 24 gol; 3) R. Lukaku (Inter) 19 gol; 4) Joao Pedro (Cagliari) 17 gol5) J. Ilicic (Atalanta) 15 gol; 5) L. Muriel (Atalanta) 15 gol; 7) F. Caputo (Sassuolo) 14 gol; 7) E. Dzeko (Roma) 14 gol; 7) D. Zapata (Atalanta) 14 gol; 10) L. Martinez (Inter) 12 gol; 10) A. Petagna (SPAL) 12 gol; 10) A. Belotti (Torino) 12 gol

Scarpa d'Oro, Immobile insegue Lewandowski

E Ciro Immobile e Cristiano Ronaldo guardano anche alla classifica della Scarpa d’Oro. In cima alla graduatoria che premia i migliori bomber d’Europa c’è Lewandowski con 34 gol e dunque un punteggio di 58. Il bomber della Lazio, secondo della classe, potrà disporre di più partite rispetto al polacco per incrementare il suo bottino e magari conquistare la vetta. Scala posizioni anche Cristiano Ronaldo che ha messo nel mirino Haaland e Werner distanti rispettivamente 5 e 4 gol.