Chi ha segnato il gol più bello della fase a gironi di Champions League? La Uefa ha lanciato un sondaggio nelle ultime ore proponendo agli utenti e ai tifosi quattro nomi e altrettante prodezze che hanno scandito le partite della prima porzione della Coppa. Tra questi ci sono due ‘italiani': ovvero, Douglas Costa della Juventus e Lautaro Martinez dell'Inter. L'ala brasiliana e l'attaccante argentino si aggiungono a Marcel Sabitzer (trequartista del Lipsia che negli ottavi sfiderà il Tottenham) e a Luis Suárez (punta del Barcellona che calerà al San Paolo contro il Napoli

La rete da manuale di Douglas Costa (grazie allo scambio col Pipita)

L'ex esterno offensivo del Bayern Monaco, oggi alla Juventus, non viene da un periodo molto fortunato a causa degli acciacchi muscolari che ne hanno condizionato il rendimento ma quando è andato in campo ha fatto la differenza. Una delle occasioni nelle quali s'è messo maggiormente in evidenza è stata durante la partita contro la Lokomotiv Mosca.

  • Azione da manuale sulla corsia mancina. Può essere raccontata così l'incursione di Douglas Costa che realizza il gol decisivo (93°, nel match giocato in Russia) e della qualificazione certa dopo un bellissimo scambio con Gonzalo Higuain.

Il gran destro al volo di Lautaro contro lo Slavia Praga

Lautaro Martinez ha conosciuto l'amarezza dell'eliminazione dalla Champions League ma dalla ‘Coppa maggiore' può ancora arrivare una piccola soddisfazione in virtù della rete realizzata contro lo Slavia Praga.

  • Gran destro al volo. È così che la punta sudamericana ha lasciato il segno in calce alla vittoria per 3-1 dell'Inter contro il club della Repubblica Ceca. Un gran destro al volo che ha trafitto Kolar facendo impazzire i tifosi nerazzurri.

Da Suarez a Sabitzer, chi sono gli altri due candidati

Gli altri due calciatori che ambiscono al ‘titolo' di gol più bello della fase a gironi della Champions League sono Sabitzer del Lipsia (a segno nella sfida contro lo Zenit San Pietroburgo) e Luis Suarez del Barcellona (girata al volo dal limite nel 2-1 all’Inter in occasione del match al Camp Nou).