Splendido successo del Genoa che a Bologna vince 3-0. La squadra di Nicola si riavvicina così al quartultimo posto. Dominio totale dei Grifoni che hanno segnato nel primo tempo con Soumauro e Sanabria e nel finale di partita su rigore con Criscito. Espulsi Schouten e Denswil. Infortunio per Goran Pandev.

Pandev ko, gol di Soumauro

Mihajlovic non dispone di Soriano e Sansone e nel quartetto offensivo schiera Svanberg e Barrow, che ha recuperato dal problema alla caviglia. Il Genoa di Nicola è da battaglia 3-5-2 con due difensori sulle fasce e in attacco Pandev e Sanabria.La partita inizialmente non è spettacolare, gioco spezzettato e difese che prevalgono. Pandev è costretto a uscire per un problema al ginocchio al 13′, al suo posto entra Pinamonti. La prima chance ce l'ha il Genoa. Sanabria svetta sugli sviluppi di un corner e incorna, Skorupski è prodigioso, si tuffa e manda in angolo. I Grifoni prendono campo e trovano il vantaggio al 27′ con un'azione rifinita da due difensori, arrivati nel mercato invernale. Assist di Masiello e zampata vincente di Soumauro, ex Lille, che realizza l'1-0.

Rosso a Schouten con il VAR, raddoppia Sanabria

Poco dopo la mezz'ora l'olandese Schouten interviene in modo durissimo su Behrami, l'arbitro lo ammonisce. Il giocatore diffidato si lamenta per il giallo che produrrà una squalifica, ma mentre lo svizzero resta a terra Massa rivede le immagini al VAR ed espelle Schouten. Il Bologna resta in 10. Mihajlovic decide di aspettare l'intervallo per effettuare un cambio e continua con un modulo offensivo, il Genoa approfitta dello squilibrio e nel finale di tempo raddoppia con Sanabria che galoppa e insacca, 2-0.

Criscito su rigore, 3-0 Bologna

Il copione della ripresa è scontato. Il Bologna attacca, lo fa a testa bassa, il Genoa si difende bene, chiude e riparte. I padroni di casa spingono, ma non trovano spazi e la partita si incattivisce, i cartellini fioccano. Mihajlovic cambia: fuori Orsolini e Bani, al loro posto Skov Olsen e Dominguez. Nulla si modifica per i padroni di casa che all'89' subiscono il 3-0. Rosso pure per Denswil, secondo giallo per un fallo in area su Sanabria. Su rigore segna Criscito, finisce 3-0. Tre punti fondamentali per il Genoa, che ha blindato la porta e vince la seconda partita consecutiva.