In uno dei momenti più delicati della storia del Barcellona, Lionel Messi prova a concentrarsi su altri argomenti, più vicini al calcio giocato che alle trame di un calcio chiacchierato, inquinato da scelte e decisioni che celerebbero raggiri, cospirazioni, complotti che rischiano di mettere a dura prova la credibilità del club gestito da Bartomeu. La ‘Pulce', in una intervista esclusiva per il ‘Mundo Deportivo' racconta le sue speranze di vedere di nuovo a Barcellona, Neymar l'ex compagno che ha lasciato la Spagna epr la (deludente) avventura al Psg. Non solo: insieme al brasiliano vorrebbe anche il connazionale e compagno in nazionale, Lautaro Martinez, oggi all'Inter.

Neymar, un'assenza che si fa sentire

Parole d'amore e d'affetto nei confronti di Neymar, Lionel Messi le ha sempre avute. Sia quando erano compagni in azulgrana, sia da quando le strade si sono divise con il brasiliano a Parigi e l'argentino rimasto in Catalogna. Un'amicizia e un rispetto che vanno oltre il campo: "Ney è uno dei migliori al mondo e mi piacerebbe molto se lo vedessi tornare un giorno al Barça. Cosa ha dato nel gruppo? Positività, è una persona molto felice,  sempre felice, sa coinvolgere i compagni dentro e fuori dal campo".

L'addio polemico, l'attesa per il ritorno al Barça

Su Neymar giocatore, Messi ha sempre avuto le idee chiare, esaltandone le qualità pur sapendo quanto sia difficile giocargli a fianco, per personalità e visibilità che il brasiliano richiede gli siano concesse sempre, al cento per cento. Motivo per cui aveva lasciato il Barcellona, convinto di risplendere di luce propria altrove: "Quando se ne è andato molti si sono lamentati dei tempi e dei modi ma se non era soddisfatto è giusto che sia andata così. Ripeto: resta un grandissimo e so che anche lui non vede davvero l'ora di tornare"

Il grande sogno: Lautaro in estate dall'Inter

Per un Neymar che può tornare, un Lautaro Martinez che può arrivare. L'argentino dell' Inter ha al momento una clausola non impossibile, da 111 milioni di euro. In estate potrebbe esserci l'affondo decisivo del Barça, anche se c'è il pressing del Real. E poi, l'Inter che sta già discutendo con il giocatore per il rinnovo. Una situazione non semplice, ma il ‘richiamo' di Messi potrebbe essere determinante per le scelte del ‘Toro': "È un giocatore spettacolare e lo sta dimostrando. Molto forte, ha un ottimo contro uno, fa un sacco di goal. Ha molta qualità ed è un giocatore completo"

La ‘bomba' di Messi: Suarez e Lautaro insieme

Gli elogi si sposano con la speranza di poter giocare un giorno insieme oltre che in Nazionale, formando un super Barcellona che possa vedere in rosa contemporaneamente Suarez, Lautaro e Neymar. Anche perché potrebbe essere questo il passo verso il futuro del club: "Lautaro ha detto che adora Luis Suarez e vederli giocare insieme sarebbe una autentica bomba. Lautaro ha molta somiglianza con Luis, i due riescono molto bene a difendere la palla col corpo, tengono la palla, quando cercando il gol hanno una visione simile del gioco. Luis ha anche molta esperienza e potrebbe aiutare ad far crescere Lautaro nel club e in Liga"