113 CONDIVISIONI
11 Luglio 2022
10:46

Balotelli ha un’idea, sceglie la sua nuova squadra con un sondaggio: “Vi piacerebbe?”

L’attaccante ha condiviso su Instagram una sorta di storia/sondaggio con la quale ha alimentato le voci sul suo futuro e sulla possibilità di tornare in uno dei cinque maggiori campionati europei. E il ct Mancini adesso riconosce: “Chiamare Mario ci poteva stare, ma gli errori si fanno”.
A cura di Maurizio De Santis
113 CONDIVISIONI
Mario Balotelli ha alimentato le voci di mercato pubblicando una storia su Instagram.
Mario Balotelli ha alimentato le voci di mercato pubblicando una storia su Instagram.

Prendete Mario Balotelli e datelo a Gennaro Gattuso. Basteranno il "ringhio", il veleno e il metodo da bastone e carota del neo allenatore perché righi diritto? A Valencia se lo augurano. È la squadra che, secondo le indiscrezioni che rimbalzano dalla Spagna, potrebbe affidare la maglia numero 9, quella del bomber, all'ex punta della Nazionale.

Il rapporto qualità/prezzo, la rinascita del calciatore in Turchia (19 gol e 6 assist in 33 partite con l'Adana Demirspor di Vincenzo Montella), la possibilità di formalizzare un acquisto a un costo accessibile (i 5 milioni della clausola rescissoria) fanno del giocatore un'operazione possibile. Al resto, a tenerlo a bada, a spiegargli un po' di cose senza troppi giri di parole potrebbe pensarci Gattuso. Lui sa come si fa.

Quanto c'è di vero nella notizia? Quante opportunità ha effettivamente ha Balotelli di mettere piede in un campionato più competitivo rispetto a quello turco? Una story pubblicata su Instagram sembra la conferma che qualcosa bolle in pentola, che non si tratta (solo) di chiacchiere di mercato, che in fondo in fondo può avere ancora una chance per tornare in uno dei top 5 tornei d'Europa.

La storia/sondaggio che l’attaccante dell’Adana Demirspor ha condiviso sui social network chiamando in causa si suoi followers.
La storia/sondaggio che l’attaccante dell’Adana Demirspor ha condiviso sui social network chiamando in causa si suoi followers.

"Bandiera spagnola + pallone da calcio + Mario, vi piacerebbe?", il messaggio condiviso da Super Mario e lanciato a mo' di sondaggio tra i suoi followers. Una frase semplice, senza riferimenti specifici a un club in particolare. Ma è bastata per alimentare la curiosità sul suo futuro.

A 31 anni Balotelli si (ri)prova. Con l'Italia fuori dal Mondiale in Qatar e a settembre di nuovo in campo per la Nations League le porte della Nazionale non sono chiuse. Il ct, Mancini, con lui è sempre stato chiaro: non gli sarà data fiducia a prescindere ma dovrà meritarla sul campo.

Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, ha riconosciuto di aver commesso un errore nel non convocare Balotelli in Nazionale per le partite decisive durante le qualificazioni al Mondiale.
Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, ha riconosciuto di aver commesso un errore nel non convocare Balotelli in Nazionale per le partite decisive durante le qualificazioni al Mondiale.

La sensazione che sarebbe tornato utile in una rosa in cui manca un attaccante che abbia le sue caratteristiche (e la butti dentro) resta sullo sfondo assieme al rimpianto per aver fallito l'appuntamento con la Coppa dopo il trionfo agli Europei. Non averlo convocato per le partite decisive contro Svizzera e Irlanda del Nord (nelle quali gli Azzurri non hanno segnato gol) e nemmeno come risorsa per i playoff con la Macedonia del Nord è una vocina che Mancini ha nella testa.

"Per la partita con la Svizzera avevamo dieci infortunati, Immobile incluso – ha ammesso oggi, nell'anniversario dell'Italia Mundial in Spagna -. Chiamare Mario ci poteva stare, ma gli errori si fanno".

113 CONDIVISIONI
Presentata la nuova sigla della Champions League: c'è solo una squadra italiana
Presentata la nuova sigla della Champions League: c'è solo una squadra italiana
Ilicic sta tornando, è ad un passo dalla sua nuova squadra: si chiude un cerchio
Ilicic sta tornando, è ad un passo dalla sua nuova squadra: si chiude un cerchio
Haaland ha scelto la nuova squadra con un sistema a punti: c'è già un indizio sul prossimo club
Haaland ha scelto la nuova squadra con un sistema a punti: c'è già un indizio sul prossimo club
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni