8 Agosto 2022
10:57

Anche la sorella di Ronaldo è ossessionata da Messi: mette like e applausi a un post mortificante

Che Leo Messi sia presente ossessivamente nei pensieri della famiglia di Ronaldo, lo dimostra il gradimento della sorella di CR7 a un post denigratorio dell’argentino.
A cura di Paolo Fiorenza

Peggio di così non poteva andare l'esordio di Erik ten Hag sulla panchina del Manchester United: i Red Devils sono stati clamorosamente sconfitti in casa dal Brighton, facendo segnare subito dal tecnico olandese un non invidiabile record, visto che la squadra dell'East Sussex non aveva mai vinto a Old Trafford. I peggiori incubi dei tifosi, reduci dall'ultima deludente stagione, si sono dunque subito avverati: lo United sembra avviato a non partecipare ancora alla lotta per le posizioni di vertice della Premier League.

Non estranea alla pessima partenza della squadra è ovviamente la situazione grottesca di Cristiano Ronaldo, il cui procuratore sta tuttora lavorando 24 ore su 24 per trovargli un club che giochi la Champions League, mentre il portoghese obtorto collo si è dovuto mettere a disposizione di chi lo paga lautamente. Dopo aver saltato la tournéè in Oriente adducendo "motivi personali", CR7 è tornato ad allenarsi con grande ritardo rispetto ai compagni e ten Hag non gli ha fatto sconti, facendolo partire dalla panchina contro il Brighton. Le immagini di Ronaldo seduto al fianco di Varane, mentre i due probabilmente ricordavano i bei tempi del Real Madrid, sono diventate virali, con annessa ironia.

L'ingresso in campo del portoghese dopo pochi minuti della ripresa ha reso ulteriormente evidente la freddezza dei rapporti col suo nuovo tecnico, già palesatasi nell'imbarazzante scambio di opinioni nel corso dell'amichevole col Rayo Vallecano.

Alla situazione davvero sconcertante del 37enne Ronaldo – criticato da ex bandiere e tifosi del Manchester United per il suo egoismo che non considera assolutamente le esigenze della squadra – fa da contraltare l'hype intorno a Leo Messi che non accenna a diminuire. Il gol in rovesciata segnato nella prima giornata della Ligue 1 ha fatto il giro del mondo, suscitando perfino gli applausi scroscianti dei tifosi avversari sul campo del Clermont. Il mondo si è ancora una volta inchinato alla grandezza dell'argentino, ma non tutti sono rimasti impressionati: tra questi anche la sorella di Ronaldo, Katia Aveiro.

Una fanpage di Cr7 su Instagram ha deriso il gesto di Messi, paragonandolo alla meravigliosa rovesciata segnata dal portoghese a Torino contro la Juventus nel 2018. Pubblicando le immagini dei due gol, l'account in questione ha sottolineato le loro differenze di peso specifico – "uno al campionato francese contro il Clermont, l'altro agli ottavi di finale di Champions League contro la Juventus" – e di valore tecnico e atletico, con Messi che appoggia le mani e un piede a terra, mentre Ronaldo veleggia a altezze siderali. "Non si possono mai confrontare…", conclude.

Un'analisi apprezzata dalla sorella di Ronaldo, che ha messo il like e replicato anche con una serie di emoji che applaudono. "Dovremmo anche essere ancora sorpresi? Questa famiglia è così ossessionata", ha rimarcato un tifoso, trovando sponda in numerosi altri commenti.

E del resto è proprio l'eterna contesa con Messi circa le reti segnate in carriera in Champions League, che vede al momento avanti Cr7, ad essere la motivazione principale del portoghese per trovare una squadra che disputi la massima competizione continentale. Con due anni d'età in più rispetto all'argentino, Ronaldo non vuole assolutamente essere superato nel record di marcature in Champions, che sia ossessione per Messi o ambizione inestinguibile…

La faida tra Neymar e Mbappé mette a rischio la stagione del PSG: Messi costretto a intervenire
La faida tra Neymar e Mbappé mette a rischio la stagione del PSG: Messi costretto a intervenire
Un giovane tifoso offre soldi all'arbitro: l'insolita scena in occasione di un controllo al VAR
Un giovane tifoso offre soldi all'arbitro: l'insolita scena in occasione di un controllo al VAR
Haaland devastante anche contro i Wolves: numeri irreali dopo l'ennesimo gol col Manchester City
Haaland devastante anche contro i Wolves: numeri irreali dopo l'ennesimo gol col Manchester City
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni