15 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Nastri d’Argento 2024, La Storia serie dell’anno: tutte le candidature

Sono state annunciate le candidature della nuova edizione di Nastri d’Argento Grandi Serie, dedicati alla serialità italiana. I premi saranno consegnati il prossimo 1° giugno a Napoli, unico riconoscimento già noto è quello della Serie dell’Anno assegnato a La Storia con Jasmine Trinca.
A cura di Ilaria Costabile
15 CONDIVISIONI
Immagine

Sono state annunciate la candidature per i Nastri d'Argento Grandi Serie, i premi dedicati alla serialità italiana, voluti dai Giornalisti cinematografici, chiamati a votare trenta produzioni che sono andate in onda dal 2023 fino al 30 aprile 2024. La premiazione si terrà a Napoli, il prossimo 1° giugno, organizzata dalla Film Commission Regione Campania. Sono stati selezionati i titoli più significativi circolati in quest'anno e che rappresentano il meglio della produzione italiana in ambito seriale. Varie sono le categorie che saranno premiate, dalla miglior serie a cui si aggiungono crime, dramedy, comedy e docuserie, fino agli interpreti protagonisti e non, che hanno contribuito alla creazione di storie capaci di appassionare, commuovere e divertire pubblico e critica. Unico premio già noto è quello della Serie dell'Anno, assegnato a La Storia, serie tratta dal romanzo di Elsa Morante e diretta da Francesca Archibugi e prodotta da Picomedia, andata in onda in quattro puntate su Rai1, con protagonisti Jasmine Trinca, Francesco Zenga, Valerio Mastandrea, Elio Germano e Asia Argento.

Le candidature dei Nastri d'Argento grandi serie 2024

Di seguito le cinquine con i candidati nelle varie categorie che si contenderanno i vari per i Nastri d'Argento Grandi Serie 2024:

Miglior Serie Commedia

  • Call my agent Italia 2 – (Sky)
  • Gigolò per caso – (Prime Video)
  • Non ci resta che il crimine – La serie (Sky)
  • Questo mondo non mi renderà cattivo – (Netflix)
  • Vita da Carlo 2 (Paramount+)

Miglior Serie Crime

  • I Bastardi di Pizzofalcone 4 – (Rai)
  • Il Clandestino – Un investigatore a Milano (Rai)
  • Il metodo Fenoglio – L'estate fredda (Rai)
  • Il Re – seconda stagione (Sky)
  • Monterossi 2 (Prime Video)

Miglior Serie Drama

  • A casa tutti bene 2 – (Sky)
  • I Leoni di Sicilia  (Disney +)
  • La lunga notte – La caduta del Duce (Rai)
  • Supersex (Netflix)
  • Un'estate fa (Sky)

Miglior Serie Dramedy

  • Antonia (Prime Video)
  • Doc – Nelle tue mani 3 (Rai)
  • Studio Battaglia 2 (Rai)
  • Un amore (Sky)
  • Un Professore 2 (Rai)

Miglior Film Tv

  • Margherita delle stelle (Rai)
  • Napoli Milionari (Rai)
  • Raul Gardini (Rai)

Miglior attrice protagonista

  • Giusy Buscemi per Vanina – Un vicequestore a Catania
  • Miriam Leone per  I Leoni di Sicilia
  • Claudia Pandolfi per Un’estate fa e Un Professore
  • Isabella Ragonese per Il Re
  • Micaela Ramazzotti per Un amore

Miglior attore protagonista

  • Stefano Accorsi per Un amore
  • Alessio Boni per Il metodo Fenoglio – L’estate fredda, La lunga notte – La caduta del Duce
  • Edoardo Leo per Il Clandestino – Un investigatore a Milano
  • Michele Riondino per I Leoni di Sicilia
  • Luca Zingaretti per Il Re

Miglior attrice non protagonista

  • Linda Caridi per Supersex
  • Michela Cescon per Blanca
  • Ludovica Martino per Vita da Carlo
  • Ottavia Piccolo per Un amore
  • Carla Signoris per  Monterossi – La serie

Miglior attore non protagonista

  • Giovanni Ludeno per Le indagini di Lolita Lobosco
  • Giorgio Marchesi per Studio Battaglia, Vanina – Un vicequestore a Catania
  • Vincenzo Nemolato per Supersex
  • Pierpaolo Spollon per Blanca, Doc – Nelle tue mani
  • Thomas Trabacchi per Studio Battaglia, Un Professore
15 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views