18 CONDIVISIONI
C'è posta per te 2024

C’è Posta per te 2024, le storie e i video della puntata di sabato 3 febbraio

Le storie della quarta puntata di C’è Posta per te, andata in onda sabato 4 febbraio su Canale 5. Ospiti in studio Michele Morrone e Raoul Bova.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Elisabetta Murina
18 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
C'è posta per te 2024

Sabato 3 febbraio è andata in onda la quarta puntata di C'è Posta per te 2024, in onda su Canale 5 e condotta da Maria De Filippi. Ospiti in studio Raoul Bova, reduce dal successo della fiction I Fantastici 5, e Michele Morrone. Diverse ed emozionanti le storie offerte dal pubblico: da amori interrotti a contrasti familiari, in cui la conduttrice ha cercato di fare da mediatrice.

Michele Morrone e la sorpresa per Marta, in studio con il padre Sergio

La prima storia di C'è Posta per te ha visto come ospite speciale Michele Morrone, in studio per fare una sorpresa alla diciottenne Marta. A chiamarlo è stato Sergio, padre della ragazza, che vuole chiederle scusa per essere stato un padre spesso inadeguato dopo la morte della madre. Una volta davanti all'attore, che le ha regalato il copione originale le suo film e un aiuto per il suo percorso universitario, la ragazza si è emozionata. "Bella ed educata, capisco perché sei geloso", ha scherzato Morrone con Sergio Quest'ultimo è gelosissimo della figlia e ha detto all'attore: "Allontanati".

Enzo ama Tiziana, ma lei è convinta lo abbia tradito: "Ho audio piccanti"

La seconda storia di C'è Posta per te è quella di un amore interrotto: dopo un periodo di convivenza, Tiziana ha lasciato Enzo convinta che lui l‘abbia tradita diverse volte, prima con una donna conosciuta fuori da un colorificio e poi con una collega. L'uomo nega il tradimento, dice di amarla ed è disposto a tutto pur di tornare con lei. Tiziana però è piuttosto scettica e racconta di quando ha fatto installare un gps nella macchina dell'uomo e assunto un investigatore privato per avere delle prove. Prove che poi sono effettivamente arrivate: "Ho messo un registratore e ho audio in cui parlano di cose piccanti". La donna decide di aprire la busta, ma non significa che l'ha perdonato, anzi: "Non ti riconosco più. Ti prenderei a legnate per quello che hai fatto".

Graziana cerca sua madre dopo 18 anni, lei non vuole ricucire i rapporti

Poi è la volta di Graziana, che si è rivolta al programma perché non ha notizie della mamma Maria Stella da 18 anni, da quando l'ha vista l'ultima volta al funerale del fratello. La 25enne vuole avere delle risposte e capire cosa sia successo alla donna: "Ti sei persa tutto della mia vita. Non ci sei stata per niente in tutti i miei anni. Sono qui perché merito delle risposte, voglio sapere dove sei stata e cosa hai fatto". In difficoltà di fronte alle continue domande della figlia, Maria Stella ha provato a spiegare: "Mio marito non mi ha permesso di vedere i miei figli. Mi aspettavo che qualcuno bussasse alla mia porta. Ho cercato di dimenticare". L'incontro si è concluso senza nessun passo in avanti, anche se Graziana si è tolta un peso dopo tanti anni.

La storia di Giuseppe, una famiglia divisa dopo il matrimonio del figlio

Bartolomeo, Elena e Caterina sono rispettivamente papà, mamma e sorella di Giuseppe. I tre vogliono riallacciare i rapporti con lui e con la moglie Renata, interrotti per questioni economiche dopo il matrimonio del ragazzo, avvenuto ormai tre anni fa. Dopo aver visto chi li manda a chiamare, tra Renata e la famiglia di Giuseppe è scoppiata subito un'accesa discussione. Il motivo del distacco familiare riguarda la disposizione dei tavoli del matrimonio e i presunti soldi che Bartolomeo e Elena avrebbero sottratto al figlio dalle buste per le nozze. "Avete cercato di impedirci il matrimonio, ma noi siamo più forti di prima", ha spiegato la ragazza. "L'affetto non mi è stato dimostrato in alcun modo in 37 anni. Uno che vuole fare pace con me, non insulta mia moglie", ha concluso Giuseppe senza aprire la busta.

Raoul Bova in studio per Luciana: si commuove per la sua storia e le fa due regali

Raoul Bova è il protagonista dell'ultima storia di C'è Posta per te, nella puntata del 3 febbraio. Sandro lo ha chiamato per fare una sorpresa alla moglie Luciana, che è stata un punto di riferimento nella sua vita dopo la morte del loro figlio Amedeo, a soli 15 anni, in seguito a una grave malattia. L'attore si è commosso per la loro storia e ha poi regalato alla donna una collana, che ha per lui un forte valore simbolico, e un viaggio in Polinesia che sognava da tempo.

18 CONDIVISIONI
40 contenuti su questa storia
C’è Posta per te 2024, le storie e i video della puntata di sabato 24 febbraio
C’è Posta per te 2024, le storie e i video della puntata di sabato 24 febbraio
Alessandro Siani cerca un marito ad Arisa a C'è posta per te, ma la caccia fallisce: "Non esiste"
Alessandro Siani cerca un marito ad Arisa a C'è posta per te, ma la caccia fallisce: "Non esiste"
C'è Posta per te, Fabio dopo 7 anni non vuole riabbracciare la sua famiglia: "Sto bene senza di loro"
C'è Posta per te, Fabio dopo 7 anni non vuole riabbracciare la sua famiglia: "Sto bene senza di loro"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views