58 CONDIVISIONI

Taylor Momsen era Cindy Chi Lou ne Il Grinch: “A scuola mi prendevano in giro, ho smesso di recitare”

Taylor Momsen ha raccontato di avere subito continue prese in giro per avere interpretato il personaggio di Cindy Chi Lou nel film Il Grinch. Non appena ha potuto, ha smesso di recitare e si è dedicata alla sua vera passione, la musica.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Daniela Seclì
58 CONDIVISIONI
Immagine

La cantante e attrice Taylor Momsen, prima ancora di essere nota a livello internazionale per avere vestito i panni di Jenny Humphrey nella serie tv Gossip Girl, aveva interpretato un altro ruolo importante. In molti, infatti, la ricorderanno come Cindy Chi Lou nel film Il Grinch. Era la bambina con le treccine che convinceva quel misantropo verde ad amare il Natale. In una recente intervista, Taylor Momsen ha raccontato che dopo quel ruolo non è stato facile per lei relazionarsi con i suoi coetanei.

Taylor Momsen era la protagonista del film Il Grinch

Taylor Momsen oggi ha 30 anni. In queste ore, si è raccontata nel podcast Podcrushed ed è tornata con la mente alla sua adolescenza e a come sia stata influenzata dal ruolo di Cindy Chi Lou interpretato nel film Il Grinch:

Il Grinch mi ha cambiato la vita in tanti modi, mi prendevano in giro incessantemente. Ogni volta che andavo in una nuova scuola, non penso che i bambini sapessero il mio nome, per loro ero solo "La ragazza del Grinch". A un certo punto, mi sono abituata a tutto ciò ma era alienante.

Il successo di Gossip Girl e la difficoltà di fare amicizia

Riguardo alla sua adolescenza, Taylor Momsen ha ricordato la sua difficoltà a trovare degli amici: "È stato difficile farmi degli amici, mi sarebbe piaciuto creare una sorta di famiglia, volevo far parte di una band, volevo far parte di qualcosa. Sono sempre stata in questa sorta di mondo isolato. La musica è diventata un conforto per me". Poi, ha ottenuto il successo con il personaggio di Jenny Humphrey, sorella di Dan Humphrey, nella serie Gossip Girl. La cantante e musicista, tuttavia, ha chiarito che non è stata una sua scelta quella di continuare a fare l'attrice:

È stata una cosa in cui sono stata coinvolta a due anni, non era una mia scelta. Appena ho avuto l'età giusta per poter fare le mie scelte, è scattato qualcosa. Una mattina mi sono svegliata e mi sono detta: "Aspetta un secondo, non devo farlo per forza? Posso semplicemente suonare nella mia band, andare in tour e scrivere canzoni?" La risposta era sì, potevo farlo, avevo la capacità di creare la mia vita come volevo e di viverla come volevo viverla.

Un desiderio che ha avuto delle ripercussioni sulla serie Gossip Girl. Gli sceneggiatori, infatti, dovettero rimboccarsi le maniche e progettare la sua uscita di scena: "Mi hanno permesso di seguire i miei sogni e gli sarò per sempre grata".

58 CONDIVISIONI
Giselda Torresan: "A scuola mi bullizzavano, mi chiamavano castoro. Ho avuto problemi alimentari"
Giselda Torresan: "A scuola mi bullizzavano, mi chiamavano castoro. Ho avuto problemi alimentari"
Selena Gomez fa un post su Only Murders in the Building, poi lo cancella: ha violato lo sciopero
Selena Gomez fa un post su Only Murders in the Building, poi lo cancella: ha violato lo sciopero
Harry e Meghan inseguiti dai paparazzi, cosa sappiamo sull'incidente sfiorato
Harry e Meghan inseguiti dai paparazzi, cosa sappiamo sull'incidente sfiorato
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views