8.376 CONDIVISIONI

Paola Cortellesi sul marito Riccardo Milani: “Litighiamo nella dose minima prevista, lui è il mio primo fan”

In una intervista al settimanale Oggi, la donna del momento si racconta e apre il bagaglio della sua vita privata: “Litighiamo nella dose legale minima insita nel matrimonio. Lui è impetuoso, però è il mio primo fan”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
8.376 CONDIVISIONI
Immagine

Paola Cortellesi è la donna del momento. Il film C'è ancora domani è biglietto d'oro per l'Italia, vale a dire che è la produzione italiana più vista del 2023. Per lei, una nuova vita considerato che del film è sia regista e sia attrice. Al settimanale Oggi, l'attrice si sbottona e racconta la sua vita privata parlando proprio di Valerio Mastandrea, protagonista con lei nel film e anche ex compagno, quindici anni fa. Come mai sempre amori nel proprio ambiente? Lei confessa: "Si tratta di una questione logistica. È statisticamente dimostrato che parecchie coppie nascano in ambiente professionale". 

L'amore con Riccardo Milani

Come è noto, Riccardo Milani è il compagno di vita di Paola Cortellesi. La coppia si è sposata il 1° ottobre 2011 dopo nove anni di fidanzamento. La coppia ha una figlia, Laura, nata il 24 gennaio 2013. Paola Cortellesi racconta: "Litighiamo nella dose legale minima insita nel matrimonio. Lui è impetuoso, però è il mio primo fan. Mi offre sicurezza. Percepisco protezione. È fantastico confrontarsi e crescere insieme. A casa ci portiamo il lavoro fatalmente, non le tensioni. Che restano sul set”. 

Il futuro di Paola Cortellesi

Il successo di C'è ancora domani aggiunga nuova linfa al percorso professionale di Paola Cortellesi che, forte di questo entusiasmo, realizza di avere ancora idee per molto tempo, riconoscendo di trovarsi in un'età bellissima, quella dei 50 anni.

Per come sto adesso mentalmente, penso che potrò realizzare progetti fino a 90 anni, se avrò un briciolo di forza fisica. Cinquanta è una cifra tonda, importante. Entro in un’età bellissima, in un periodo di piena maturità. Ci arrivo e mi sento in vantaggio, perché ho vissuto pienamente. Ho cominciato a lavorare presto, non ho sciupato niente, non ho sprecato neppure un minuto. La mia esistenza è ricca di cose belle. Che non mi sono arrivate dal cielo: me le sono guadagnate. A cominciare dal privilegio di dividere il mio tempo con le persone che amo e con le quali festeggerò il compleanno.

8.376 CONDIVISIONI
Riccardo Milani: "Paola Cortellesi vero talento, ma con i piedi per terra. Il suo film fa riflettere"
Riccardo Milani: "Paola Cortellesi vero talento, ma con i piedi per terra. Il suo film fa riflettere"
C'è ancora domani, il primo film di Paola Cortellesi alla regia apre la Festa del Cinema di Roma
C'è ancora domani, il primo film di Paola Cortellesi alla regia apre la Festa del Cinema di Roma
Paola Cortellesi si rivolge al benefattore che ha donato 400 biglietti agli studenti di Lodi
Paola Cortellesi si rivolge al benefattore che ha donato 400 biglietti agli studenti di Lodi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni