2.793 CONDIVISIONI

Morto Carl Weathers, addio al grande Apollo Creed in Rocky

Si è spento a 76 anni Carl Weathers, iconico Apollo Creed nei film di Rocky. Stando a quanto affermato dalla sua famiglia sarebbe morto nel sonno.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
2.793 CONDIVISIONI
Immagine

È morto all'età di 76 anni l'attore Carl Weathers, l'iconico interprete di Apollo Creed nei quattro film di Rocky. Tra gli altri, aveva preso parte a film come Predator e Happy Gilmour. Stando a quanto rivelato dalla sua famiglia, sarebbe morto "pacificamente nel sonno".

Il messaggio della famiglia

La morte è sopraggiunta nella serata di giovedì 1 febbraio, come dichiarato in una nota stampa dalla famiglia dell'attore, che ha rivolto un accorato messaggio in ricordo di Weathers. Queste le parole dei suoi familiari affidate alla stampa:

Siamo profondamente tristi nell'annunciare la scomparsa di Carl Weathers. Carl era un essere umano eccezionale che ha vissuto una vita straordinaria. Attraverso il suo contributo al cinema, alla televisione, alle arti e allo sport, ha lasciato un segno indelebile ed è riconosciuto in tutto il mondo e attraverso le generazioni. Era un amato fratello, padre, nonno, partner e amico. 

La carriera di Carl Weathers e il successo con Apollo Creed

Carl Weathers nasce in realtà come sportivo, era infatti linebacker della National Football League, ma poi intraprese una carriera nel mondo del cinema. Il suo ruolo più famoso è senza ombra di dubbio quello nei quattro film di Rocky, dove ha interpretato il ruolo di Apollo Creed, il principale antagonista del pugile interpretato da Silvester Stallone e diventato una vera e propria icona della saga. Il personaggio era in parte ispirato al campione di boxe Muhammad Ali, del quale Weathers sembrava avere lo stesso piglio e la stessa sfrontatezza. Il suo personaggio è strutturale nei primi due episodi della saga in quanto antagonista di Rocky, per poi diventare suo allenatore nel terzo episodio. Infine, all'inizio di Rocky IV, il combattimento con Ivan Drago che provoca la morte sul ring del suo personaggio, motivando Balboa all'epico scontro con il pugile russo interpretato da Dolph Lundgren. Lo stesso personaggio di Weathers ha poi ispirato lo spin off della saga di Rocky dal titolo "Creed", che racconta la carriera di pugile del figlio di Apollo, che verrà allenato proprio da Balboa.

Gli altri ruoli della carriera di Carl Weathers

Oltre al ruolo in Rocky, però, è comparso anche in altri film cult come Predator al fianco di Arnold Schwarzenegger e Happy Gilmour con Adam Sandler. Piuttosto recenti, poi, le sue ultime apparizioni, infatti è stato tra i protagonisti della serie di Disney Plus, The Mandalorian, prendendo parte a tutte e tre le stagioni.

2.793 CONDIVISIONI
È morto Burt Young, l'interprete di Paulie Pennino in Rocky aveva 83 anni
È morto Burt Young, l'interprete di Paulie Pennino in Rocky aveva 83 anni
La lettera di Heidi dopo l'addio al Grande Fratello: "La mia famiglia aveva bisogno di me"
La lettera di Heidi dopo l'addio al Grande Fratello: "La mia famiglia aveva bisogno di me"
È morto il papà di Eros Ramazzotti, l'addio del cantante e della figlia Aurora: "Non eravamo pronti"
È morto il papà di Eros Ramazzotti, l'addio del cantante e della figlia Aurora: "Non eravamo pronti"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni