107 CONDIVISIONI
3 Ottobre 2022
10:23

Giorgia Gabriele, ex di Gianluca Vacchi, conferma le accuse dei domestici: “Aveva attacchi d’ira”

Giorgia Gabriele, ex fidanzata di Gianluca Vacchi, ha testimoniato nella causa contro l’imprenditore avanzata da una delle sue domestiche, confermando l’atteggiamento inadeguato dell’influencer soggetto anche a frequenti attacchi d’ira.
A cura di Ilaria Costabile
107 CONDIVISIONI

Anche Giorgia Gabriele, ex fidanzata di Gianluca Vacchi, con l'imprenditore e influencer dal 2014 al 2017, ha confermato le accuse rivoltegli da più domestici che hanno dichiarato di essere stati sfruttati e non pagati adeguatamente per anni. La modella è stata chiamata a testimoniare dalla governante sarda licenziata nel 2020 e che ha chiesto di essere risarcita per 700mila euro, insieme al suo compagno, anche lui dipendente di Vacchi.

La testimonianza di Giorgia Gabriele

Una testimonianza che va ad aggravare la posizione dell'imprenditore, le cui pretese nei confronti dei suoi domestici, costretti ad esaudire varie richieste comprese quelle che li vedevano al centro di balletti e performance su Tiktok che lo hanno poi reso famoso. Gabriele, quindi, al tribunale di Bologna ha confermato che il trattamento riservato nei confronti della donna è sempre stato :

Quando avevamo bisogno la contattavamo, anche a mezzanotte, se c’era bisogno, il suo era un lavoro dietro le quinte. Si occupava della gestione delle case e del personale domestico delle case del signor Vacchi in particolare seguiva la formazione del personale organizzava i loro turni e si assicurava che la casa fosse organizzata in modo tale da essere efficiente secondo le esigenze del signor Vacchi.

La modella ha poi aggiunto: "Per le piccole spese anche di personale occasionale provvedeva al pagamento in contanti la ricorrente. Posso riferire che io avevo a disposizione una carta di credito e consegnavo poi gli scontrini, per le spese più grosse, alla signora, così come lei mi aveva chiesto di fare". Non solo richieste al di fuori dell'orario di lavoro, quindi, ma anche mansioni afferenti alla vita strettamente professionale dell'imprenditore: "Confermo che Vacchi chiedeva alla signora di andare a prelevare denaro al bancomat ma non saprei quantificare con quale frequenza. Vacchi preferiva avere sempre con sé del contante per ogni evenienza”. 

Le accuse a Gianluca Vacchi

La donna, una domestica sarda licenziata da Vacchi nell'ottobre 2020, insieme al marito, che è stato un ex dipendente di casa Vacchi, hanno chiesto che l'imprenditore paghi loro più di 700mila euro per gli straordinari non pagati, ferie e riposi mai consumati. A questo si aggiunge l'accusa di aver lavorato senza percepire una fattura, rispettivamente su 14 e 10 anni, in un periodo di lavoro complessivo che va dai 22 ai 17 anni di lavoro di entrambi che, in questo modo, hanno perso anche il tfr e hanno lavorato per anche 15 ore al giorno.

107 CONDIVISIONI
"È normale che Gianluca Vacchi si arrabbi se non fai come dice lui", i dipendenti contro le accuse
Altri due dipendenti denunciano Gianluca Vacchi per lavoro nero:
Altri due dipendenti denunciano Gianluca Vacchi per lavoro nero: "Paga tutti in contanti"
Gli audio di Gianluca Vacchi contro i domestici:
Gli audio di Gianluca Vacchi contro i domestici: "Gli metto le mani addosso, li multo di 100 euro"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni