431 CONDIVISIONI

Angelo Duro disegna peni in strada a Taormina, il sindaco: “Testa di c***o”, ti denuncio”

La trovata del comico, che imbratta i manifesti del suo spettacolo nella città siciliana, fa infuriare il sindaco, che pubblica un duro sfogo contro di lui e lo denuncia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
431 CONDIVISIONI
Immagine

È previsto per questa sera, 7 agosto, lo spettacolo di Angelo Duro a Taormina. Ma visti i fatti delle ultime ore, non è così sicuro che il comico andrà effettivamente in scena. Nelle scorse ore Angelo Duro ha infatti imbrattato i manifesti del suo show "Sono cambiato", disegnando con delle bombolette scritte offensive e peni sulla sua faccia. Il tutto è finito sui social dell'ex Iena, che ha ingannato un celebre imprenditore gastronomico della città.

Nel video si vede infatti Duro che inganna il proprietario di una nota gelateria di Taormina, facendogli credere che andrà a fare colazione nel suo bar ma chiedendogli, invece, di fermarsi con l'auto in prossimità dei manifesti per imbrattarli. Al punto che l'imprenditore si inalbera e riaccompagna il comico in albergo. Ma non è stato il solo ad arrabbiarsi, visto che nelle stesse ore è arrivata anche la reazione rabbiosa del sindaco del sindaco della cittadina messinese, Cateno De Luca, che ha risposto in modo furioso con un lungo video in cui ha fatto capire di volere impedire ad Angelo Duro l'utilizzo del Teatro Antico di Taormina e dichiarando che per lui è pronta una denuncia e una multa.

"Ma chi è questo troglodita di Angelo Duro?". Inizia così il filmato pubblicato da Cateno De Luca. "Ecco, guardate cosa si è permesso di fare. Pensa di pisc… in testa e noi dovremmo pure pagarlo. Guardatelo nella sua pagina. E questo dovrebbe utilizzare il Teatro Antico di Taormina per un suo spettacolo? Intanto ora procediamo ad identificarlo e multarlo! Non so che fa questo testa di c… di professione. Di sicuro la sua ironia non può farla nella mia città".

Lo sfogo di De Luca prosegue con il sindaco che si rivolge direttamente ad Angelo Duro: "Ti verrò a cercare per prenderti a calci in c…. Ti revoco il suolo pubblico per il merchandising, ora ti consiglio di andare a prendere i manifesti e rimuoverli. Intanto sarai subito denunciato per attentato al decoro urbano. Andrò pure dai carabinieri. L'ironia mi piace ma qua siamo lontani dall'ironia. Ti puoi imbrattare la tua faccia ma non la mia città. Ora ti cerchiamo e ti identifichiamo. Se sei un uomo ora vai e togli tutto e chiedi scusa". Poi la conclusione: "Angelo Duro, ma vaff…!". Sempre in serata, De Luca ha pubblicato un nuovo post sui social, facebdo sapere che Angelo Duro si sarebbe recato in comune per spiegare le ragioni del suo gesto.

431 CONDIVISIONI
Il sindaco di Taormina attacca Angelo Duro: "Testa di ca**o, ti denuncio"
Il sindaco di Taormina attacca Angelo Duro: "Testa di ca**o, ti denuncio"
Angelo Duro paga multa per i disegni osceni a Taormina, ma denuncia il sindaco: "Minacce palesi"
Angelo Duro paga multa per i disegni osceni a Taormina, ma denuncia il sindaco: "Minacce palesi"
La Rai di Torino intitolata a Piero Angela, l'annuncio del sindaco
La Rai di Torino intitolata a Piero Angela, l'annuncio del sindaco
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni