64 CONDIVISIONI

Enea di Pietro Castellitto al cinema: trama, cast e clip in esclusiva del film acclamato a Venezia

Dopo il successo di Venezia, esce oggi al cinema il film Enea, seconda pellicola del regista Pietro Castellitto dopo I predatori del 2020. Nel cast, oltre Pietro Castellitto nel doppio ruolo di regista e protagonista, anche suo padre Sergio Castellitto e il fratello Cesare. Trama, cast e clip in esclusiva.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Eleonora D'Amore
64 CONDIVISIONI
Immagine

Esce oggi, giovedì 11 gennaio, al cinema il film Enea, seconda pellicola del regista Pietro Castellitto dopo I predatori del 2020. Nel cast, oltre Pietro Castellitto nel doppio ruolo di regista e protagonista, anche su padre Sergio Castellitto. Prodotto da Lorenzo Mieli e Luca Guadagnino, è una produzione The Apartment Pictures, una società del Gruppo Fremantle, Vision Distribution, una società del Gruppo Sky, e Frenesy Production

Il cast del film Enea

Nel cast di Enea, oltre padre e figlio, Sergio e Pietro Castellitto, anche nomi conosciuti nel cinema italiano come Giorgio Quarzo Guarascio (noto come cantautore e rapper con lo pseudonimo Tutti Fenomeni), Benedetta Porcaroli, Chiara Noschese, Giorgio Montanini, Adamo Dionisi, Matteo Branciamore, Cesare Castellitto, Clara Galante e Paolo Giovannucci.

La trama del film Enea

Enea rincorre il mito che porta nel nome, lo fa per sentirsi vivo in un’epoca morta e decadente. Lo fa assieme a Valentino, aviatore appena battezzato. I due, oltre allo spaccio e le feste, condividono la giovinezza. Amici da sempre, vittime e artefici di un mondo corrotto, ma mossi da una vitalità incorruttibile. Oltre i confini delle regole, dall’altra parte della morale, c’è un mare pieno di umanità e simboli da scoprire. Enea e Valentino ci voleranno sopra fino alle più estreme conseguenze. Tuttavia, droga e malavita sono l’ombra invisibile di una storia che parla d’altro: un padre malinconico, un fratello che litiga a scuola, una madre sconfitta dall’amore e una ragazza bellissima, un lieto fine e una lieta morte, una palma che cade su un mondo di vetro. È in mezzo alle crepe della quotidianità che l’avventura di Enea e Valentino lentamente si assolve. Un’avventura che agli altri apparirà criminale, ma che per loro è, e sarà, prima di tutto, un’avventura d’amicizia e d’amore.

Note di regia di Pietro Castellitto

Enea è un gangster movie senza la parte gangster. Una storia di genere senza il genere. La componente criminale del film viaggia silenziosa su un binario nascosto, e sopraggiunge improvvisa nelle fessure dei rapporti quotidiani, sconvolgendo i protagonisti ignari. L’idea era quella di creare una narrazione dove il punto di vista dello spettatore combaciasse con quello di chi subisce il narcotraffico: all’improvviso si può vincere e all’improvviso si può morire, e nessuno saprà mai il perché. I protagonisti sono mossi dal mistero della giovinezza. Non fanno quello che fanno né per i soldi né per il potere. Ma forse per vitalità, per testare il cuore, per capire fino a che punto ci si possa sentire vivi oggi, all’alba di questo nuovo millennio, saturo di guerre raccontate e di attentati soltanto visti.

64 CONDIVISIONI
Venezia 80, Sergio Castellitto e Pietro Castellitto con la famiglia sul red carpet di Enea
Venezia 80, Sergio Castellitto e Pietro Castellitto con la famiglia sul red carpet di Enea
Applausi per Enea di Pietro Castellitto, papà Sergio: "Niente consigli, sono un agnellino"
Applausi per Enea di Pietro Castellitto, papà Sergio: "Niente consigli, sono un agnellino"
La rosa dell'Istria, trama e cast del film di Rai1 con Gracjela Kicaj e Eugenio Franceschini
La rosa dell'Istria, trama e cast del film di Rai1 con Gracjela Kicaj e Eugenio Franceschini
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views