158 CONDIVISIONI
Eurovision Song Contest 2022

Dove vedere l’Eurovision Song Contest 2022 senza commento e in lingua originale

È possibile seguire l’Eurovision Song Contest 2022 anche in lingua originale, senza commento in italiano: ecco come.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Gaia Martino
158 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

L'Eurovision Song Contest 2022 è ufficialmente iniziato con la prima semifinale di martedì 10 maggio, a cui seguirà la seconda serata di giovedì 12 maggio e la finale del 14 maggio 2022. I conduttori sono Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan, si sfidano 40 cantanti provenienti da altrettanti Paesi partecipanti, ma già nella prima serata sono stati decretati i 10 finalisti che sfideranno nella serata di sabato i Big Five, tra cui figura anche l'Italia con Mahmood e Blanco. Dal momento che l'ESC è trasmesso in Eurovisione, i conduttori presentano in inglese, e su Rai Uno la serata è trasmessa con il commento in italiano di Malgioglio, Corsi e Di Domenico. È possibile seguire l'Eurovision 2022 anche in lingua originale, senza commento. Ecco in che modo.

Dove vedere l'Eurovision 2022 in lingua originale

Sul canale Youtube ufficiale dell'Eurovision Song Contest 2022 è possibile seguire l'evento in lingua originale, senza il commento in italiano. Ma non solo, è possibile seguirlo anche sul sito Rai Play selezionando l'opzione "diretta nazionale" sulla pagina principale della piattaforma streaming.

I 17 artisti in gara giovedì 12 maggio

Nella seconda serata dell'Eurovision Song Contest 2022 saranno in 18 a esibirsi sul palco; tra questi anche Achille Lauro, che rappresenta San Marino, ed Emma Muscat, che rappresenta Malta.  Ecco la lista dei paesi che si esibiscono nella seconda semifinale:

  • Finlandia: The Rasmus con "Jezebel"
  • Israele: Michael Ben-David con "I.M"
  • Serbia: Konstrakta con "In Corpore Sano"
  • Azerbaijan: Nadir Rustamli, con "Fade To Black"
  • Georgia: Circus Mircus con "Lock Me In"
  • Malta: Emma Muscat con "I Am What I Am"
  • San Marino: Achille Lauro con "Stripper"
  • Australia: Sheldon Riley con "Not The Same"
  • Cipro: Andromache con "Ela"
  • Irlanda: Brooke con "That’s Rich"
  • Macedonia del Nord: Andrea con "Circles"
  • Estonia: Stefan con "Hope"
  • Romania: WRS con "Llámame"
  • Polonia: Ochman con "River"
  • Montenegro: Vladana con "Breathe"
  • Belgio: Jérémie Makiese con "Miss You"
  • Svezia: Cornelia Jakobs con "Hold Me Closer"
  • Repubblica Ceca: We Are Domi con "Lights Off"
158 CONDIVISIONI
150 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views