Eurovision Song Contest 2022
14 Maggio 2022
21:18

Televoto Eurovision 2022, come votare per la finale: app, numeri, costi e regolamento

Aperto il televoto per la finale dell’Eurovision Song Contest 2022 a Torino: ecco come si vota, quali sono i numeri e i codici dei cantanti, e perchè l’Italia non può esprimere la sua preferenza per Mahmood e Blanco.
A cura di Vincenzo Nasto
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Eurovision Song Contest 2022

L'Eurovision Song Contest 2022 è arrivato alla serata finale di sabato 14 maggio 2022: al Pala Alpitour di Torino si sfideranno i 25 Paesi finalisti, tra cui l'Italia di Mahmood e Blanco, per decretare il vincitore di questa edizione dopo il successo dei Maneskin lo scorso anno.

Come nell'edizione 2021, anche quest'anno è possibile votare i propri cantanti preferiti attraverso il televoto, che compone insieme alle giurie nazionali la votazione finale ai cantanti. L'Italia ha potuto votare nella prima semifinale e potrà esprimere la propria preferenza nella serata finale, ma non potrà votare per Mahmood e Blanco. Il regolamento, infatti, prevede che nessun Paese possa votare per se stesso.

Si può votare il proprio cantante preferito attraverso il numero di telefono o l'app ufficiale dell'evento, sul sito ufficiale è disponibile il regolamento completo.  Ecco la guida per votare e come funziona il sistema di votazione all'Eurovision Song Contest.

Televoto Eurovision 2022, i codici per il vincitore della finale

Ecco i codici per votare i cantanti in gara nella finale dell'Eurovision Song Contest 2022:

  1. Repubblica Ceca: We Are Domi con Lights Off;
  2. Romania: WRS con Llámame;
  3. Portogallo: Maro con Saudade Saudade;
  4. Finlandia: The Rasmus con Jezebel;
  5. Svizzera: Marius Bear con Boys Do Cry;
  6. Francia: Alvan & Ahez con Fulenn;
  7. Norvegia: Subwoolfer con Give That Wolf A Banana;
  8. Armenia: Rosa Linn con Snap;
  9. Italia: Mahmood e Blanco con Brividi;
  10. Spagna: Chanel con SloMo;
  11. Olanda: S10 con De diepte;
  12. Ucraina: Kalush Orchestra con Stefania;
  13. Germania: Malik Harris con Rockstars;
  14. Lituania: Monika Liu con Sentimental;
  15. Azerbaigian: Nadir Rustamli con Fade To Black;
  16. Belgio: Jérémie Makiese con Miss You;
  17. Grecia: Amanda Tenfjord con Die Together;
  18. Islanda: Systur con Með Hækkandi Sól;
  19. Moldavia: Zdob şi Zdub & Fraţii Advahov con Trenulețul;
  20. Svezia: Cornelia Jakobs con Hold Me Closer;
  21. Australia: Sheldon Riley con Not The Same;
  22. Regno Unito: Sam Ryder con Space Man;
  23. Polonia: Ochman con River;
  24. Serbia: Konstrakta con In Corpore Sano;
  25. Estonia: Stefan con "Hope"

Come votare alla finale di Eurovision 2022, numeri e app per il televoto

Il televoto invece darà la possibilità al pubblico da casa di esprimere massimo cinque voti per utenza, sia fissa che mobile. Ecco le diverse opzioni:

  • Rete fissa: il numero è l'894.222, bisogna digitare il codice del cantante che si vuole sostenere. Il costo è di 0.51 euro.
  • Rete mobile: SMS al numero 475.475.0, contenente il codice del proprio cantante preferito. Il costo è di 0.51 euro.
  • App: è possibile scaricare l'applicazione ufficiale dell'Eurovision Song Contest, disponibile sia per iOS che per Android, ed esprimere la propria preferenza per i vari artisti.

Come si vota all'Eurovision Song Contest

La giuria di ogni Paese può assegnare un certo numero di punti alle dieci canzoni che preferisce, in particolare:

  • un punteggio da 1 a 7 alle canzoni dalla decima alla quarta,
  • 8 punti alla terza,
  • 10 alla seconda
  • 12 punti alla prima

Il regolamento prevede inoltre:

  • Il voto viene espresso nelle semifinali e in finale, subito dopo l’esibizione dell’ultima canzone.
  • Nessun paese può votare per la propria canzone.
  • Anche i paesi, cosiddetti Big Five, che non parteciperanno alle semifinali, non potranno votare in entrambe le semifinali. Durante la prima semifinale, avranno diritto di voto Italia e Francia, mentre la seconda è riservata a Regno Unito, Spagna e Germania.

Le giurie internazionali e i punteggi

All’Eurovision Song Contest, oltre al televoto introdotto nel 1998, il compito di giudicare le canzoni in gara sarà affidato anche alle giurie nazionali. Esse sono composte da cinque professionisti della musica e differenziate al proprio interno in termini di background, genere ed età, ed il televoto. La giuria di ogni Paese potrà assegnare un certo numero di punti alle dieci canzoni che preferisce: in particolare un punteggio da 1 a 7 alle canzoni dalla decima alla quarta, 8 punti alla terza, 10 alla seconda e 12 alla prima. Il voto viene espresso nelle semifinali e in finale, subito dopo l’esibizione dell’ultima canzone.

Come funziona il televoto e qual è il suo peso

Il televoto rappresenta il 50% del punteggio finale che riceverà ogni singolo candidato alla vittoria dell'Eurovision Song Contest e darà l'opportunità al pubblico, alla fine di ogni esibizione nelle semifinali e in finale, di esprimere la propria preferenza per alcuni artisti. Sarà possibile esprimere un massimo di cinque voti per ogni utenza, sia fissa che mobile.

Cos'è il block voting

Per block voting ci si riferisce alla tendenza negli anni precedenti di un raggruppamento di voti per alcune nazioni, date dalla vicinanza geografica e non solo. Attraverso lo strumento di analisi del televoto, si è arrivati a osservare quanto alcune nazioni fossero favorite dalle alleanze politiche con alcuni paesi, e quindi come l'Eurovision potesse diventare uno strumento d'osservazione geopolitica nel suo intero.

Cosa succede in caso di parità all'Eurofestival 2022

In caso di parità al primo posto, dal 2016 viene proclamata vincitrice la canzone che ha preso più punti al televoto. In caso di successiva parità, vince la canzone che è stata televotata da più paesi. In caso di ulteriore parità, la discriminante diventa il maggior numero di “12 points” al televoto e così a scendere, fino eventualmente, in caso di assoluta ed estrema parità, alla canzone che si è esibita per prima.

151 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni