645 CONDIVISIONI
Covid 19
31 Dicembre 2021
07:55

Super green pass per lavorare o obbligo vaccinale: il piano del Governo per gennaio

A gennaio il Governo varerà nuove misure anti-contagio ancora più restrittive. Sul tavolo Super green pass per lavorare e persino l’obbligo vaccinale anti covid.
A cura di Antonio Palma
645 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Dopo la firma del nuovo decreto covid da parte del Presidente Mattarella, da oggi entrano in vigore le nuove regole sulla quarantena ridotta per vaccinati mentre quelle sull’estensione dell’uso del green pass rafforzato scatteranno il 10 gennaio. Proprio a gennaio però il governo conta di varare nuove misure anti-contagio ancora più restrittive, come confermato al termine dell’ultimo Consiglio dei ministri. Sul tavolo l’ipotesi di Super green pass per lavorare, di cui si è già discusso in questi giorni, e persino l’obbligo vaccinale anti covid. Su questi due punti infatti all’interno dell’Esecutivo è in corso un duro confronto-scontro tra le varie forze di maggioranza che appoggiano Draghi. Secondo fonti di Palazzo Chigi, infatti, un prossimo Cdm sarà convocato già nella prima settima di gennaio proprio con lo scopo di adottare ulteriori misure per fermare l’impennata di contagi da coronavirus.

L'obbligo del super green pass nei luoghi di lavoro

"Nel Governo è aperta una discussione sull'obbligo vaccinale e sull'obbligo del super green pass nei luoghi di lavoro” ha confermato nelle scorse ore la ministra per gli affari regionali, Mariastella Gelmini, spiegando che la sua formazione politica, Forza Italia, “è favorevole a entrambe le soluzioni”. “La priorità è tenere aperto il Paese tutelando la salute degli italiani. La questione dell’obbligo vaccinale vede d’accordo Forza Italia ma se ne dovrà discutere nei prossimi Cdm” ha aggiunto Gelmini. La vede allo stesso modo anche il Ministro della salute Roberto Speranza secondo il quale “i numeri del Covid imporranno scelte nette e forti”. Favorevole anche il Pd mentre addirittura c’è chi come Italia viva ha avviato una petizione a favore dell’obbligo vaccinale.

I contrari al green pass rafforzato per i lavoratori

Contro l’obbligo vaccinale ma anche contro il green pass rafforzato per i lavoratori si sono schierati la Lega ma anche il M5s. "Abbiamo espresso dei dubbi su green pass rafforzato per i lavoratori ma non siamo stati solo noi, anche i 5 Stelle" ha spiegato il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, confermando però che la questione sarà sul tavolo del prossimo Cdm utile. Anche tra i Governatori delle regioni ci son line differenti e distinguo, alcuni chiedono misure più severe in modo da non dover chiudere le attività, altri pensano che un obbligo possa essere contro producente.

Draghi convocherà il Cdm i primi di gennaio

Il Premier Draghi sta cercando di mediare tra le varie posizioni, convinto però che qualche altra misura vada presa. Una soluzione potrebbe essere quella di estender l’obbligo vaccinale o il super green pass solo ad alcune categorie di lavoratori essenziali o comunque più a contatto col pubblico. Il Governo dal suo canto infatti si è sempre detto pronto ad estendere l’obbligo vaccinale ad altre categorie. Nell’ultimo Cdm ad esempio si è discusso si estendere l’obbligo a tutti i lavoratori della Pubblica amministrazione ma poi la decisione è stata rimandata. Se ne riparlerà probabilmente il 5 gennaio di fronte a numeri del contagio che, alla luce dell'andamento della curva epidemica, probabilmente saranno pesanti.

645 CONDIVISIONI
31091 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni