19 Ottobre 2021
10:38

Pensioni, cos’è Quota 102 e perché il governo ne sta parlando: Draghi lavora alla manovra

Il governo viaggia spedito verso la legge di bilancio, ma ci sono diversi nodi ancora da sciogliere. Uno di questi è il tema pensioni, su cui Draghi e i suoi sono pronti a proporre ai partiti un compromesso: Quota 102. Non più Quota 100 come vuole la Lega, ma neanche una selezione più precisa in base alla gravosità delle mansioni come chiede il centrosinistra. Ma vediamo in cosa consisterebbe.
A cura di Tommaso Coluzzi

Quota 102 per superare Quota 100. Il governo è al lavoro per mettere nero su bianco la manovra, con la scadenza della legge di bilancio che comincia ad avvicinarsi e l'accordo che manca su tanti punti. Uno di questi è la riforma delle pensioni. Allo stato delle cose, con la scadenza dello scivolo varato dal primo governo Conte a fine anno, si tornerebbe alla Fornero, ipotesi che praticamente chiunque vuole scongiurare. Sulle pensioni, però, il punto di congiunzione trovato dai ministri tecnici e dal presidente del Consiglio non soddisfa nessuno. Si riparla di Quota 102, ma la proposta non piace né alla Lega, che chiede ancora più flessibilità, né al centrosinistra, che preferirebbe puntare su un meccanismo più selettivo a favore di chi svolge lavori più gravosi.

Cos'è Quota 102 a cui pensa il governo

Per il dopo Quota 100 il governo pensa a Quota 102, ma solo per una fase transitoria di due anni. Poi lo spettro della legge Fornero potrebbe riproporsi. La nuova ipotesi a cui pensa il governo consiste in uno scivolo che permetterebbe di andare in pensione con 38 anni di contributi e 64 anni d'età. Insomma 102 e non più 100. Il tema pensioni sarà sicuramente uno dei più discussi nella cabina di regia convocata oggi da Draghi, alla quale partecipano tutte le forze di maggioranza. Il confronto è sulle questioni economiche, dopo giorni di lavoro da parte del ministro Franco. Sul tavolo c'è il documento programmatico di bilancio – che contiene l'ossatura della manovra -, ma anche qualche problema che riguarda la delega fiscale.

Governo verso la manovra, tutti i temi sul tavolo

Draghi e i suoi si trovano a scrivere una legge di bilancio in una condizione molto particolare. Trovare la sintesi tra partiti politici che la pensano in modo molto diverso su tanti temi sarà difficile. Tra i punti più discussi, oltre alle pensioni, c'è il reddito di cittadinanza: una revisione dovrebbe essere certa, ma la Lega punta all'abolizione, con il Movimento 5 Stelle pronto alla guerra. Sul Superbonus al 110% sono tutti d'accordo sul rinnovo. Sul tavolo c'è anche il taglio delle tasse, a partire dall'Irpef. Draghi riunirà il Consiglio dei ministri oggi pomeriggio alle 16.30, per cercare – ancora una volta – una sintesi.

Manovra, nel 2022 con Quota 102 andranno in pensione 16800 persone, con un assegno di 26mila euro
Manovra, nel 2022 con Quota 102 andranno in pensione 16800 persone, con un assegno di 26mila euro
Manovra, il governo incontra i sindacati: è tregua su pensioni, su fisco vertice settimana prossima
Manovra, il governo incontra i sindacati: è tregua su pensioni, su fisco vertice settimana prossima
Lavoro a rischio per 350 precari del Cnr, la lettera a Draghi: "Valorizzi la ricerca pubblica"
Lavoro a rischio per 350 precari del Cnr, la lettera a Draghi: "Valorizzi la ricerca pubblica"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni