173 CONDIVISIONI
24 Dicembre 2021
12:24

Migranti, a bordo della Geo Barents ci sono 558 persone in attesa di un porto sicuro

“Ora sono salvi a bordo. Ma è completamente inaccettabile che queste persone debbano rischiare la loro vita in questo viaggio totalmente insicuro”, hanno detto gli attivisti di Msf. Ora a bordo della Geo Barents ci sono 558 migranti, soccorsi in 8 diverse operazioni.
A cura di Annalisa Girardi
173 CONDIVISIONI

A bordo della Geo Barents, la nave umanitaria di Medici Senza Frontiere, ci sono 558 persone che aspettano un porto sicuro. Nei giorni scorsi sono state diverse le operazioni di soccorso effettuate, l'ultima oggi stesso. "Questa mattina la Geo Barents ha notato una barca di legno in difficoltà. Cento persone erano stipate su due livelli, ma ora sono salve a bordo. Dopo otto soccorsi, ci sono 558 naufraghi con noi", hanno scritto gli attivisti sui loro profili social.

E ancora: "Ora sono salvi a bordo. Ma è completamente inaccettabile che queste persone debbano rischiare la loro vita in questo viaggio totalmente insicuro". Nei giorni scorsi Medici Senza Frontiere aveva pubblicato diversi video e immagini delle varie operazioni di soccorso, specificando che ci fossero in mare anche diversi bambini. Non è chiaro al momento quanti siano i minori, e quanti quelli non accompagnati, a bordo in questo momento.

"Siamo presenti nel Mediterraneo centrale per salvare vite, e le persone che soccorriamo sono sopravvissute a un pericolo reale: quello di naufragio. Molti di loro sono anche sopravvissuti a un viaggio ben più lungo, che include violenza e abusi in Libia e lungo tutto il loto tragitto", aveva sottolineato qualche giorno fa la Ong in un comunicato.

Nel frattempo questa mattina si è registrato uno sbarco a Santa Maria di Leuca, in Salento, segnalato dalla Croce Rossa che ora sta prestando assistenza ai naufraghi. Si tratterebbe di 15o migranti: "Tra di loro anche donne in stato di gravidanza, ragazzi e bambini". Questa mattina stanno anche sbarcando i primi dei 214 migranti a bordo della Sea Eye 4, arrivata al porto di Pozzallo: nei giorni scorsi erano state evacuate 9 persone, ma sono diversi i migranti che necessiterebbero di assistenza medica. Dopo i primi controlli sanitari, comunque saranno tutti imbarcati sulla nave quarantena Azzurra dove trascorreranno il periodo di sorveglianza sanitaria. La Sea Watch 3, invece, stamattina ha portato in salvo 93 persone da un barcone in pericolo. "Il nostro equipaggio aveva avvistato l'imbarcazione di legno in acque internazionali a sud di Lampedusa. Tutti i naufraghi sono adesso in salvo sulla nostra nave".

173 CONDIVISIONI
Quasi 300 migranti salvati dalla Ocean Viking sono ancora in attesa di un porto sicuro
Quasi 300 migranti salvati dalla Ocean Viking sono ancora in attesa di un porto sicuro
Sea Watch salva 57 persone. Assegnato porto alla Ocean Viking: 294 migranti a bordo da 10 giorni
Sea Watch salva 57 persone. Assegnato porto alla Ocean Viking: 294 migranti a bordo da 10 giorni
Sea-Eye salva 24 persone su un barchino: a bordo della ong ci sono ora 58 migranti
Sea-Eye salva 24 persone su un barchino: a bordo della ong ci sono ora 58 migranti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni