1.236 CONDIVISIONI
7 Giugno 2021
14:09

La proposta dei due tamponi gratis a famiglia ogni settimana per tornare a viaggiare

Due tamponi gratuiti a settimana per ogni famiglia: questa la proposta del sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, per far sì che il costo dei tamponi per quelle famiglie dove non tutti hanno ancora potuto fare il vaccino (o ancor di più, dove sono presenti figli sotto i 12 anni che quindi non lo possono fare) vengano assorbiti dal governo e non ricadano invece sui cittadini.
A cura di Annalisa Girardi
1.236 CONDIVISIONI

Con l'estate alle porte moltissimi italiani torneranno a viaggiare all'estero e per farlo avranno bisogno del Green Pass. La popolazione vaccinata (e che quindi ha immediatamente accesso a questo documento) continua ad aumentare, ma ci sono ancora molti giovani che dovranno aspettare per settimane la loro dose. Per non parlare delle famiglie con figli al di sotto dei 12 anni, che non possono fare il vaccino: loro dovranno sempre sottoporsi a tampone, che al momento rimane a carico dell'interessato. Il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, intervenendo ieri alla trasmissione di Rai 1 Domenica In ha allora proposto di fornire gratuitamente due tamponi a settimana per famiglia, in modo che i costi vengano assorbiti dallo Stato e non ricadano invece sui cittadini che stanno ancora aspettando il vaccino o che non possono farlo.

Al momento, con tutta Italia in zona gialla e bianca, il Green Pass non è necessario per spostarsi tra una Regione e l'altra, ma serve comunque per recarsi negli altri Stati dell'Unione europea e non solo. Serve anche per partecipare agli eventi come le celebrazioni in seguito alle cerimonie, ad esempio i matrimoni. "Nelle famiglie che hanno figli sotto i 12 anni che non possono fare il vaccino è chiaro che i figli devono fare il tampone, che ha un costo ed è giusto che questo venga pagato dallo Stato", ha precisato Sileri.

E ancora: "È evidente che, col procedere dell’attivazione sempre più completa del Green Pass, sia necessario muoversi in questa direzione per garantire un numero di tamponi alle famiglie perché possano circolare". Il sottosegretario, parlando sempre del Green Pass, ha anche aggiunto che si dovrebbe arrivare presto al momento in cui lo potremo utilizzare anche per riaprire le discoteche, garantendo l'accesso in sicurezza solo a chi presenta il vaccino, un tampone negativo o l'attestato di guarigione. E anche se è vero che molti giovani sono ancora in lista per ricevere la prima dose di vaccino anti-Covid, la campagna vaccinale sta comunque procedendo speditamente. Basti pensare che lo scorso weekend sono state somministrate 1,2 milioni di dosi e il traguardo dell'immunità di comunità non fa che avvicinarsi.

1.236 CONDIVISIONI
Le cinque proposte della Lega sui vaccini: no obbligo vaccinale, sì ai tamponi gratis per tutti
Le cinque proposte della Lega sui vaccini: no obbligo vaccinale, sì ai tamponi gratis per tutti
Green pass, Meloni chiede tamponi gratis per tutti
Green pass, Meloni chiede tamponi gratis per tutti
Scuola, Bianchi dice no a tamponi gratis per tutti: scontro ministero-sindacati
Scuola, Bianchi dice no a tamponi gratis per tutti: scontro ministero-sindacati
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni