2.680 CONDIVISIONI
12 Luglio 2020
13:35

La foto-bufala condivisa da Salvini sul pakistano nudo che molesta una donna a Gallipoli

Il leader della Lega, Matteo Salvini, condivide sui social una notizia in parte vera, ma lo fa pubblicando anche una foto di un uomo (secondo il segretario del Carroccio di origine pakistana) che fa però riferimento a un episodio diverso, avvenuto nel trapanese. Secondo Salvini, invece, quelle immagini si riferirebbero a una tentata molestia da parte di un uomo pakistano nei confronti di una donna.
A cura di Stefano Rizzuti
2.680 CONDIVISIONI

Una notizia in parte vera, ma esasperata con una foto e delle immagini falsi per dare in pasto ai suoi fan un uomo di origine pakistana: il protagonista è il leader della Lega, Matteo Salvini, che ha pubblicato su Twitter un post nel quale condivide anche una grafica accusando un uomo di origine pakistana di aver provato a molestare una donna per strada. La notizia è in parte vera, ma l’immagine utilizzata a corredo da Salvini si riferisce a tutt’altro episodio, avvenuto a Trapani nel gennaio del 2020, il cui protagonista era un uomo italiano con problemi mentali. E in quel caso non c’è stata nessuna molestia, ma solo uno scontro con i carabinieri. Che lo hanno fermato e accompagnato nel reparto di psichiatria.

La foto bufala di Salvini e della Lega

La foto viene condivisa in primis dal profilo Twitter della Lega. Con la grafica che riportava il logo di Dagospia e una frase: “A Gallipoli un pakistano si è abbassato pantaloni e mutande e ha provato a molestare una donna per strada”. Salvini si è subito fiondato sulla notizia, ma tralasciando il fatto che l’immagine si riferisse a un altro episodio. Il leader leghista scrive: “Che orrore, che schifo. Con la Lega al governo è stata garantita più sicurezza e protezione per tutte le donne vittime di violenza, grazie al Codice rosso. Mi auguro che anche la giustizia faccia la sua parte: nessuna tolleranza per questi stupratori inqualificabili”.

La vicenda tra Trapani e Gallipoli

Il fatto di cronaca a cui fanno riferimento la Lega e Salvini sembra essere realmente avvenuto a Gallipoli. Anche se la dinamica sembra essere diversa da quella lasciata intendere dal segretario del Carroccio. L’uomo, di origine pakistana, sarebbe andato in giro nudo per la città, senza mutande. Si sarebbe quindi avvicinato a una donna, che è rimasta chiaramente scossa per quanto avvenuto. Ma non sarebbe poi successo nient’altro. Le foto e il video a cui fa riferimento Salvini, invece, risalgono al gennaio del 2020 e a un episodio avvenuto probabilmente ad Erice, nel trapanese. In quell’occasione un uomo nudo girava per strada fino a che non è stato fermato dai carabinieri, ma opponendosi si è anche scagliato contro alcuni di loro. Anche in quel caso, peraltro, non si parla di molestie a una donna.

2.680 CONDIVISIONI
Scienziato francese spaccia la foto di una fetta di salame piccante per la stella Proxima Centauri
Scienziato francese spaccia la foto di una fetta di salame piccante per la stella Proxima Centauri
Le tolgono il figlio che l'ex compagno non voleva:
Le tolgono il figlio che l'ex compagno non voleva: "Sono morta il giorno che me l'hanno portato via"
Quali provvedimenti non saranno approvati a causa della crisi di governo e perché il Pnrr rischia
Quali provvedimenti non saranno approvati a causa della crisi di governo e perché il Pnrr rischia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni