577 CONDIVISIONI
Covid 19
11 Agosto 2021
12:34

Arriva corsia preferenziale per giovani: dal 16 agosto vaccino senza prenotazione dai 12 ai 18 anni

Dal 16 agosto tutti i ragazzi tra i 12 e i 18 anni avranno una corsia preferenziale per vaccinarsi: basterà andare negli hub e farsi somministrare la dose, senza bisogno di alcuna prenotazione. A ufficializzarlo è una lettera inviata alle Regioni dal commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo.
A cura di Stefano Rizzuti
577 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

La nuova strategia per vaccinare i più giovani è stata annunciata da giorni. Ora viene anche formalizzata attraverso una lettera inviata dal commissario straordinario per l’emergenza Coronavirus, Francesco Paolo Figliuolo, alle Regioni. Da dopo Ferragosto, dal 16 del mese, deve essere consentito ai giovani tra i 12 e i 18 anni di vaccinarsi andando negli hub senza prenotazione. Una corsa preferenziale che possa aiutare soprattutto gli studenti delle scuole italiane a tornare in classe in sicurezza a settembre, raggiungendo l’obiettivo di avere almeno il 60% degli alunni vaccinati. A partire dal 16 agosto, quindi, tutti i ragazzi tra i 12 e i 18 anni potranno vaccinarsi senza bisogno di prenotazione.

La lettera di Figliuolo alle Regioni per vaccini a giovani

Figliuolo ha inviato una lettera alle Regioni, chiedendo loro di “predisporre corsie preferenziali per l'ammissione alle somministrazioni dei cittadini” che rientrano in questa fascia d’età. Per loro ci sarà quindi la possibilità di ricevere le dosi del vaccino anti-Covid “anche senza preventiva prenotazione”. Per le persone con meno di 18 anni sono due i vaccini autorizzati da Ema e Aifa: quello di Pfizer e, da poche settimane, anche quello di Moderna. Nella lettera inviata dal commissario si spiega per quali motivi si chiede di favorire la vaccinazione dei più giovani, ovvero “per dare ulteriore impulso alla vaccinazione dei più giovani, ovvero della popolazione nella fascia di età 12-18 anni, in previsione della riapertura delle scuole e anche dell'avvio della prossima stagione sportiva”.

Corsia preferenziali per 12-18 anni: non servirà prenotazione

La strategia predisposta dalla struttura commissariale prevede la possibilità per i giovanissimi di presentarsi direttamente negli hub vaccinali e ricevere la dose senza bisogno di prenotare e di attendere. Una possibilità che viene garantita anche dal maggior numero di dosi in consegna, secondo le previsioni del governo, dopo Ferragosto. Figliuolo ha rivendicato come siano circa 3 milioni in più rispetto al previsto le dosi in arrivo ad agosto, per un totale di circa 10 milioni entro la fine del mese: una cifra tale da garantire una maggiore copertura vaccinale dei più giovani, considerando anche il numero minore di richiami da somministrare.

577 CONDIVISIONI
28238 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni