Era uno dei parrucchieri più famosi del mondo. Malato da tempo, Jean-Louis David è morto oggi in Svizzera. dove viveva dal 2002: aveva 85 anni. La notizia è stata diffusa da BFMTv ed è stata poi ripresa dai giornali francesi. Quindi l'annuncio del gruppo Provalliance, che detiene il suo marchio, noto in tutto il mondo . David  si era ritirato dall’attività nel 2002, dopo aver venduto la società al gruppo statunitense Régis Corporation associato al marchio Franck Provost.

Chi era Jean-Louis David

Jean-Louis David era considerato il coiffeur per eccellenza. Nato a Parigi nel 1934, era figlio di parrucchieri. Nel 1961 aveva aperto il suo primo salone in avenue de Wagram, poi diventa il parrucchiere ufficiale del Festival di Cannes e inizia a curare l’immagine delle top model ritratte nelle copertine delle più note riviste di moda dell'epoca: Vogue, Elle, Harper’s Bazar. Sotto la sua mano passano le dive che sfilano sulla Croisette: da Andy Warhol a Coco Chanel passando Pierre Berge’.

L'invenzione del taglio scalato

A David è attribuito anche il famoso taglio scalato (detto anche degradé) per liberare le donne dalla schiavitù dei tagli austeri. Il suo stile personalissimo lo aveva fatto apprezzare, oltre che dalle donne di tutto il mondo, da alcuni grandi fotografi del fashion, da Helmut Newton a Herb Ritts. Il lancio del gruppo omonimo risale al 1976, con l’introduzione della prima catena francese di saloni in franchising, che gli ha permesso di sviluppare una rete di saloni con il suo nome a costruire un vero impero. Oggi ci sono oltre 1000 saloni nel mondo e JLD è la prima rete di parrucchieri in Europa e la seconda nel mondo.