Covid 19
1 Giugno 2021
07:06
AGGIORNATO02 Giugno

Le notizie del 1 giugno sul Coronavirus

Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, martedì 1 giugno. Nel bollettino di oggi contagi in aumento con 2.483 nuovi casi e 93 morti per covid ma crolla il tasso di positività. Terapie intensive sotto mille dopo oltre 7 mesi. Regioni chiedono di eliminare il limite delle 4 persone al tavolo in bar e ristoranti: possibile che venga superata la restrizione in zona bianca. Draghi: "Fase nuova per il Paese, sento voglia di ricominciare dopo pandemia". Figliuolo: "Giugno mese di svolta, in arrivo 20 milioni di dosi di vaccino". Da oggi gli eventi sportivi all'aperto potranno accogliere di nuovo gli spettatori, anche se in numero limitato. Dal 7 giugno il coprifuoco è posticipato a mezzanotte. L'Ue lancia la piattaforma per i certificati Covid digitali, disponibili dal 1 luglio. Prosegue la campagna di vaccinazione: finora somministrate 35.131.484 dosi, 12.169.081 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Via libera di Aifa all'uso di Pfizer per i ragazzi dai 12 ai 15 anni. Dal 3 giugno al via la vaccinazione aperta a tutti senza fasce d'età. Nel mondo oltre 12 milioni di casi e 3 milioni e mezzo di morti. In Uk per la prima volta zero morti covid. L'Oms approva vaccino cinese Sinovac e cambia nome alle varianti. Perù primo paese al mondo per morti pro-capite.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19
01 Giugno
22:58

Covid, dal Pakistan un nuovo vaccino: il PakVac

Si chiama PakVac ed è il vaccino messo a punto dal Pakistan così come annunciato quest'oggi: il vaccino è stato sviluppato con l'aiuto dell'azienda cinese CanSino Bio presso l'Istituto nazionale di Sanità (Nih) di Islamabad. Il dottor Faisal Sultan, consigliere sanitario del primo ministro, ha dichiarato: "Grazie alla nostra amica Cina per averci aiutati a superare la sfida del Covid.". Il Pakistan ha finora registrato ufficialmente 20.850 morti da coronavirus e 922.824 casi. Nel Paese sono state somministrate oltre 7,3 milioni di dosi di vaccino.

A cura di Chiara Ammendola
01 Giugno
22:41

Bar e ristoranti, verso il superamento del limite delle 4 persone al tavolo in zona bianca

Sono in corso in queste ore interlocuzioni tra le Regioni e il Governo sul limite delle quattro persone al tavolo nei ristoranti e nei bar. Dopo la conferma da parte del ministero della Salute, secondo cui questa limitazione si applica anche in zona gialla e in zona bianca, il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, ha avviato un’interlocuzione con la ministra degli Affari regionali, Mariastella Gelmini, per trovare una soluzione e cercare di superare questo limite. Secondo quanto emerge, l’interpretazione dell’ufficio legislativo del ministero per gli Affari regionali è che il limite massimo di quattro persone valga solamente in zona gialla: di conseguenza, secondo questa interpretazione, la restrizione sarebbe superata in zona bianca. Al momento, comunque, sono ancora in corso approfondimenti.

A cura di Stefano Rizzuti
01 Giugno
22:01

Vaccino AstraZeneca, in Canada è possibile il richiamo con Pfizer o Moderna

Il Comitato consultivo nazionale per l’immunizzazione del Canada comunica che le persone che hanno ricevuto il vaccino Oxford-AstraZeneca per la prima dose possono fare Pfizer-BioNTech o Moderna per la seconda. La decisione è giunta dopo che il Paese ha dato lo stop al vaccino anglo-svedese in seguito a 41 casi sospetti di trombocitopenia post somministrazione del vaccino e cinque persone morte. Ora più di due milioni di canadesi che hanno ricevuto il vaccino Oxford-AstraZeneca potranno ricevere richiamo con altri due vaccini. Diversi paesi europei stanno somministrando Pfizer o Moderna come seconda dose a chi ha ricevuto AstraZeneca, tra questi Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Svezia, Norvegia e Spagna.

A cura di Chiara Ammendola
01 Giugno
21:09

Vaccini Covid, open day a Benevento: le informazioni

Open day vaccini Covid anche a Benevento. Sarà aperto a tutti i residenti della provincia sannita che abbiano almeno 18 anni d'età e non abbiano invece più di 59 anni. L'ha annunciato l'Azienda Sanitaria Locale di Benevento, che ha anche aperto le registrazioni, che dovranno passare attraverso il portale della Soresa. Tutte le informazioni.

A cura di Susanna Picone
01 Giugno
20:51

A maggio 2,7 milioni di controlli e 1.236 sanzioni per violazioni delle norme anti covid 

A maggio sono state 2.714.015 le persone controllate dalle forze di polizia nell’ambito dei controlli sul rispetto del norme di contrasto alla diffusione del Covid mentre sono 25.481 quelle che state sanzionate per violazioni delle norme anti covid  e 511 quelle denunciate per aver violato la quarantena. Sono  i dati forniti dal  Viminale. Sono state, inoltre, svolte 355.920 verifiche agli esercizi commerciali che hanno portato a provvedimenti sanzionatori nei confronti di 1.236 titolari di attività e a 439 provvedimenti di chiusura.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
20:23

Salerno, a Laurino lockdown covid fino all’11 giugno: bar, ristoranti e negozi di nuovo chiusi

Lockdown a Laurino, in provincia di Salerno:troppi i casi di contagio da Coronavirus in città. Il sindaco Gregorio Romano: “Costante aumento del numero di positivi e di persone in isolamento”. Chiusi tutti i negozi tranne quelli alimentari, stop anche a barbieri, parrucchieri ed estetisti. Bar e ristoranti potranno lavorare solo per l’asporto.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
20:03

Ema autorizza Pfizer ad aumentare la produzione del vaccino in Belgio: "Più dosi all'Ue"

L'Agenzia europea per i medicinali, l'Ema, ha dato il via libera a ulteriori linee di produzione e infialamento delle dosi di vaccino nel sito di produzione di Pfizer a Puurs, in Belgio. Lo si apprende da una nota dell'Agenzia europea per i medicinali. "Si prevede che la raccomandazione del Comitato per i medicinali umani (Chmp) dell'Agenzia avrà un impatto significativo e immediato sulla fornitura nell'Unione europea di Comirnaty, il vaccino contro il Covid-19 sviluppato da BioNTech e Pfizer", si legge nella nota. La decisione dell'Ema "ribadisce che la struttura di Puurs è in grado di produrre costantemente vaccini di alta qualitàUe e consentire a Pfizer-BioNTech di aumentare i volumi di vaccini prodotti in questo sito", conclude l'Ema.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
19:48

Bassetti: "Usiamo l'estate per vaccinare tutti gli adolescenti e farli tornare a scuola in sicurezza"

"Dopo l'approvazione anche in Italia del vaccino di Pfizer per i ragazzi tra i 12 e i 16 anni, utilizziamo questa estate per vaccinarli tutti e per farli tornare a scuola a settembre in sicurezza senza più dover ricorrere alla didattica a distanza, che non è scuola" lo ha dichiarato Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova, in un post su Facebook. "Il vaccino è un'opportunità da cogliere anche per i più giovani per tornare a vivere come prima. Anzi meglio di prima. Più sicuri e più uniti di prima" ha aggiunto l'infettivologo

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
19:33

Vaccino cinese Sinovac-CoronaVac approvato dall'Oms: efficacia al 51% contro i sintomi

L’Organizzazione mondiale della sanità ha concesso il via libera per l’uso d’emergenza al vaccino anti-Covid cinese Sinovac-CoronaVac. Secondo i test il farmaco il vaccino previene la malattia sintomatica nel 51% di quelli vaccinati e la morte nel 100% della popolazione. I suoi facili requisiti di stoccaggio lo rendono ideale per il programma Covax.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
19:21

I ritardi nelle consegne dei vaccini: da AstraZeneca a Pfizer, quante dosi mancano all’Italia

Sono quasi 30 milioni le dosi mancanti all’Italia per raggiungere gli obiettivi fissati dal piano vaccinale nel primo semestre del 2021 sulla base degli accordi contrattuali. Entro la fine di giugno dovranno arrivare soprattutto dosi dei vaccini Johnson & Johnson e AstraZeneca, aziende che finora hanno avuto più difficoltà a rispettare gli accordi. Ma mancano anche tante dosi di Pfizer e Moderna, che sembrano però poter rispettare i patti.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
18:58

Quali Regioni non hanno ancora i numeri per passare in zona bianca

Sempre più Regioni si stanno allineando ai parametri da zona bianca. Per passare in questa fascia di rischio i territori devono registrare meno di 50 casi ogni 100 mila abitanti per tre settimane consecutive ed entro fine giugno tutto il Paese potrebbe far parte di quest’area di rischio. Al momento rimangono pochissime Regioni che non hanno ancora raggiunto i numeri da zona bianca

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
18:40

Vaccini: oltre 35 milioni di dosi e oltre 12 milioni di immunizzati totali in Italia

In Italia sono stati superati i 35 milioni di vaccini anti-Covid somministrati e i 12 milioni di persone totalmente immunizzate, il 20,5% della popolazione, secondo l’ultimo aggiornamento del report vacini delle ore 17 di oggi martedì 1 giugno. I 12 milioni di vaccinati totali sono compresi negli oltre 23,6 milioni di italiani che hanno ricevuto almeno una dose, il 39,6% della popolazione. Tra gli over 70 sale all’85,5% la percentuale di chi ha avuto almeno una inoculazione.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
18:21

Perché al ristorante e al bar resta il limite di 4 persone per tavolo

Il chiarimento del Ministero della Salute sul numero massimo di 4 di commensali che possono sedere allo stesso tavolo frena sulla possibilità di organizzare grandi tavolate a pranzo o a cena, sia all’aperto sia al chiuso. Perché mantenere questa soglia? E quali sono i rischi associati al consumo di cibi e bevande tra non conviventi?

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
18:01

Covid, Lombardia regione con più casi oggi: 461 contagi e 9 morti, aumentano i ricoveri

La Lombardia è la regione con più casi nelle ultime 24 ore. Sono 461 i nuovi contagi mentre sono stati purtroppo registrati altri 9 decessi, per un totale dall’inizio della pandemia di 33.620 vittime. Aumenta il numero di pazienti Covid ricoverati nei reparti Covid (1.073). Ecco come procede la situazione epidemiologica in Lombardia: i dati del bollettino di martedì 1 giugno in Lombardia.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:50

Come cambia la campagna vaccinale: quante dosi arriveranno in Italia e quando

A giugno l’Italia dovrebbe ricevere circa 20 milioni di dosi di vaccini, da sommare alle ultime forniture previste per maggio (oltre 8 milioni), per un totale che si avvicina ai 30 milioni. L’accelerazione della campagna vaccinale prevista per l’ultimo mese del primo semestre dipende, però, dall’effettivo rispetto delle consegne previste: Ecco quando e come potrebbero arrivare i vaccini anti-Covid.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:37

Covid: terapie intensive sotto mille dopo oltre 7 mesi

Dopo oltre sette mesi i posti letto occupati in terapia intensiva dai malati covid in Italia scendono sotto quota mille confermando il trend positivo dei ricoveri . Secondo il bollettino di oggi i posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono -290 (ieri -109), per un totale di 6.192 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva sono -44 (ieri -28), portando il totale dei malati più gravi a 989, con 41 nuovi ingressi in rianimazione (ieri +38).

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:34

Covid Piemonte. oggi 209 contagi e 12 decessi

L'Unita' di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato oggi 209 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 21 dopo test antigenico), pari all'1,3% dei 16.187 tamponi eseguiti, di cui 10.755 antigenici. Dei 209 nuovi casi, gli asintomatici sono 100(47,8%). Segnalati inoltre ulteriori 12 decessi covid

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:30

Nel Regno Unito non ci sono state vittime covid per la prima volta da inizio pandemia

Per la prima volta da inizio pandemia, oggi nel Regno Unito non ci sono state vittime covid. Le  autorità sanitarie del Regno Unito infati ha riportato zero decessi giornalieri correlati al coronavirus. Secondo i dati del governo, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3.165 nuovi casi di COVID-19.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:16

Coronavirus Italia, oggi 2.483 contagi e 93 morti per covid: il bollettino

In aumento oggi la curva dei contagi da coronavirus in Italia, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.483 nuovi casi di positività ma crolla il rapporto di casi su test, attestandosi all’1,1% dal 2,1% precedente. È quanto emerge dal bollettino covid di oggi, martedì 1 giugno, appena diffuso dal ministero della Salute. I casi attualmente positivi sono 225.751 (-7.923), mentre i decessi per Covid nelle ultime 24 ore sono stati 93 per un totale di 126.221 morti dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Le persone guarite dal Covid diventano 3.868.332 (+10.313)

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:10

Covid Emilia Romagna, 107 contagi e 3 morti

Sono 107 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna nelle ultime 24 ore su un totale di 21.064 tamponi eseguiti nell'ultima giornata. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,5%, percentuale che non si registrava da ottobre. Calano anche i casi attivi che scendono sotto quota 15mila (14.418 e i ricoveri nelle terapia intensive (-5) e nei reparti non critici (-7).

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
17:04

L'Oms ha approvato il vaccino cinese Sinovac

Via libera dell'Oms al vaccino cinese Sinovac. L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha concesso l'omologazione d'urgenza al vaccino anti-Covid della cinese Sinovac assicurando che rispetta gli standard internazionali di sicurezza, efficacia e di fabbricazione. Sono stati pochi gli adulti più anziani (oltre 60 anni) arruolati negli studi clinici, quindi non è stato possibile stimare l'efficacia in questo gruppo di età. Tuttavia, l'OMS non raccomanda un limite di età per il vaccino Sinovac perché i dati raccolti durante l'uso successivo in più paesi  suggeriscono che è probabile che il vaccino abbia un effetto protettivo nelle persone anziane. "Non c'è motivo di credere che il vaccino abbia un profilo di sicurezza diverso nelle popolazioni più anziane e più giovani. L'OMS raccomanda che i paesi che utilizzano il vaccino in gruppi di età più avanzata conducano un monitoraggio della sicurezza e dell'efficacia per verificare l'impatto previsto e contribuire a rendere la raccomandazione più solida per tutti i paesi" spiega una nota

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
16:59

Covid, nel Lazio 195 nuovi casi e 10 morti 

Nel Lazio sono stati diagnosticati oggi, martedì 1 giugno, 195 casi di coronavirus e 10 morti, 6 in più rispetto a ieri, mentre le persone guarite sono 2036. Lo comunica laRegione Lazio nel consueto bollettino. Il bollettino dello Spallanzani registra invece 66 casi positivi e 12 in terapia intensiva. Gli attuali casi positivi al Covid-19 nel Lazio sono 16919.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
16:46

Covid, oggi in Campania 375 contagi e 10 morti 

Sono 375 i nuovi casi di Covid-19 in Campania nelle ultime 24 ore su poco più di 10mila tamponi molecolari analizzati. Altri 10 i decessi registrati, oltre un migliaio i nuovi guariti. Tra i nuovi decessi registrati nel nuovo bollettino covid della Campania di oggi , martedì 1 giugno, cinque sono deceduti nelle ultime 48 ore, altri 5 sono invece deceduti nei giorni scorsi ma registrati solo oggi. Si allenta la pressione negli ospedali: i ricoverati scendono sotto quota 700, con 58 persone in terapia intensiva e 636 nei reparti ordinari.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
16:25

Da oggi è più facile ottenere il Green pass: arriva su app Io e Immuni, ma anche via sms

Con l’entrata in vigore del decreto Recovery arrivano nuovi canali per ottenere il Green pass Covid italiano. Una volta ricevuta la prima dose del vaccino, i cittadini potranno ottenere la certificazione non solo attraverso il fascicolo sanitario elettronico, ma anche tramite l’app io, l’app Immuni e un codice da ricevere via mail o sms.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
16:12

Covid Abruzzo, 35 nuovi casi e 2 decessi

Sono 35 i nuovi casi di coronavirus che si registrano in Abruzzonele ultime 24 ore. Il bilancio dei pazienti covid deceduti registra 2 casi e sale a 2484 (si tratta di una 97enne della provincia di Teramo e di un 66enne della provincia dell'Aquila). Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 5340 (-153 rispetto a ieri)

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
15:50

Coronavirus in Sardegna, 36 nuovi casi e un decesso nelle ultime 24 ore

Sono 36 i nuovi casi di Covid in Sardegna dove si registra anche un morto. Salgono a 56.695 i contagi dall'inizio dell'emergenza e i decessi a 1.465. In totale sono stati eseguiti 1.308.972 tamponi, per un incremento complessivo di 3.834 test rispetto al dato precedente. Sono 131 (-8) le persone attualmente ricoverate in ospedale in area medica e 14 (+1) i pazienti in terapia intensiva.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
15:04

Covid in Puglia, oggi 227 nuovi casi e 6 morti

Sono 227 i nuovi casi di contagio in Puglia, la gran parte dei quali accertati in provincia di Bari in cui si contano 67 malati in più. Seguono per numero di nuovi positivi le province di Taranto con 47 casi, Bat con 43, Lecce con 33, Brindisi con 19 e Foggia con 13. Un caso riguarda un residente fuori regione e di altri 4 non è nota la provincia di residenza. Gli attualmente positivi sono 23.777 di cui 555 ospedalizzati: 30 in meno rispetto a ieri. Le vittime covid sono state sei di cui tre in provincia di Bari, due in quella di Taranto e una nel leccese.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
14:54

Quattro Regioni verso la zona bianca: quali sono e quando cambiano le regole

Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto potrebbero passare in zona bianca il 7 giugno, altre Regioni sono pronte a spostarsi nella fascia con meno misure restrittive il 14 giugno, altre ancora il 21 giugno. A metà mese gran parte dell’Italia sarà in bianco, che significa eliminazione del coprifuoco e anticipazione delle riaperture. Resta obbligatorio indossare la mascherina, evitare gli assembramenti e seguire i protocolli di sicurezza.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
14:37

Il Piano da 50 miliardi per vaccinare tutto il mondo

“Investire 50 miliardi di dollari per porre fine alla pandemia è forse il miglior uso che si possa fare del denaro pubblico” scrivono i leader di Oms, Fondo monetario internazionale, Banca mondiale e Organizzazione mondiale del commercio presentando un piano di vaccinazione di massa per tutto il mondo con l’obiettivo di sconfiggere quanto prima la pandemia covid ovunque.

A cura di Antonio Palma
01 Giugno
13:47

Riaperture, Ministero della salute: "Resta il limite di 4 persone a tavola al ristorante"

Nelle attività dei servizi di ristorazione, il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi. Lo precisa il ministero della Salute, richiamandosi al dpcm dello scorso 2 marzo. Limite che resta sia nelle zone gialle che in quelle bianche.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
13:18

Vaccini in Veneto, l'annuncio di Zaia: "Dal 3 giugno aperte prenotazioni dai 12 ai 39 anni"

"Dal 3 giugno via libera a tutti con l'apertura dell'agenda per le vaccinazione dai 12 ai 39 anni". Lo ha detto il presidente del Veneto, Luca Zaia spiegando che saranno disponibili "700mila prenotazioni, con agenda aperta fino al 4 agosto". Ha anche annunciato l'arrivo di 1.092.000 dosi entro la fine del mese di giugno.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
13:14

Covid in Veneto, 106 nuovi casi e 9 decessi nelle ultime 24 ore

Sono 106 i nuovi casi di contagio da Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, che portano il totale a 423.433. Il dato emerge dal bollettino quotidiano regionale, che registra 9 decessi, per un totale di 11.569 vittime dall'inizio della pandemia. In calo deciso i dati clinici, con 577 ricoveri in area non critica (-26) e 76 (-2) nelle terapie intensive.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
13:08

Bruxelles lancia piattaforma per il Green pass

"Oggi lanciamo il gateway Ue, l'infrastruttura tecnica che permette la validazione in sicurezza dei certificati Covid digitali". Lo ha annunciato un portavoce della Commissione europea. "Ad oggi sono 10 gli Stati membri già connessi di cui sette hanno già iniziato a distribuire i certificati ai cittadini e gli altri si aggiungeranno – ha precisato – E' un grande successo e siamo fiduciosi che il sistema sarà operativo il primo luglio".

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
12:44

Covid in Toscana, 159 nuovi casi nelle ultime 24 ore: tasso di positività sotto l'1%

"I nuovi casi registrati in Toscana sono 159 su 16.200 test di cui 7.357 tamponi molecolari e 8.853 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,98% (3,1% sulle prime diagnosi)". Lo ha annunciato il presidente della Regione, Eugenio Giani, su Twitter anticipando i dati del bollettino di oggi, martedì 1 giugno.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
12:36

Draghi: "Fase nuova per il Paese, si percepisce voglia di ricominciare"

"È la prima volta che esco da Roma da quando la pandemia ha cominciato ad attenuarsi e quello che si percepisce è un sollievo, un entusiasmo, una voglia non solo di ricominciare ma di sprigionare le forze produttive e imprenditoriali, una propria visione". Lo ha detto i presidente del Consiglio Mario Draghi intervenendo da Spezzano di Fiorano.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
12:24

Figliuolo: "Vaccini ai giovanissimi dai pediatri"

Il commissario per l’emergenza Covid-19 Francesco Paolo Figliuolo dice che per le vaccinazioni della fascia tra 12 e 15 anni, autorizzate ieri dall’Aifa, bisogna contare sull’aiuto dei pediatri: “Oggi supereremo quota 35 milioni di somministrazioni, con 23 milioni di prime dosi”, ha annunciato all’inaugurazione dell’hub vaccinazioni nella sede di Confindustria a Roma.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
12:21

Coronavirus in Basilicata, oggi 25 nuovi contagi

Venticinque degli 865 tamponi esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi al Covid-19: lo ha reso noto la task force regionale, aggiungendo che altre 159 persone hanno superato la malattia. Ieri, intanto, in Basilicata sono state somministrate 4.223 dosi di vaccino, portando il totale delle dosi inoculate a 327.578.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
12:09

La Germania abbassa livello rischio Covid da "molto alto" ad "alto"

Il Robert Koch Institute, l'istituto tedesco per le malattie infettive, sta per abbassare il livello di rischio per la Germania da "molto alto" ad "alto" grazie al miglioramento della situazione epidemiologica legata al Coronavirus. Lo ha annunciato il ministro della Salute Jens Spahn. "C'è spazio per l'ottimismo", ha detto il ministro in una conferenza con il capo del Rki Lothar Wieler, secondo cui la situazione sta migliorando ma la pandemia non è finita.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
11:58

In Sicilia il comune di Santo Stefano di Quisquina diventa zona rossa da domani

Dal 2 giugno il comune siciliano di Santo Stefano di Quisquina diventerà zona rossa come stabilito da una ordinanza del presidente Nello Musumeci dopo lo scoppio di un focolaio Covid: sono 35 al momento le persone risultate positive al virus, quasi tutti giovanissimi. Il sindaco: "Eravamo Covid free, in mezza giornata è cambiato tutto. Non siamo in grado di individuare un preciso episodio. In paese si sono celebrati battesimi e prime comunioni, ma non possiamo dire da dove sia partito il contagio".

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
11:42

Figliuolo: "Giugno mese di svolta, in arrivo 20 milioni di dosi di vaccino"

"Giugno è il mese di svolta, daremo la spallata". Lo ha detto il commissario per l'emergenza Covid-19, generale Francesco Paolo Figliuolo, in occasione dell'inaugurazione dell'hub vaccinale di Confindustria a Roma. "Sono in arrivo 20 milioni di dosi – ha aggiunto – e in questi giorni sono in distribuzione oltre 3 milioni di dosi Pfizer".

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
11:24

Perché è giusto vaccinare i ragazzi sopra i 12 anni

Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente del Consiglio superiore di sanità, spiega perché è giusto vaccinare anche i bambini: "Completare l'immunizzazione dai 12 anni, prima dell'inizio delle lezioni, può dare un contributo rilevante per fare partire le scuole in sicurezza".

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
11:21

Coronavirus nelle Marche, 34 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 34 nuovi casi di ‘Covid-19′, il 3,3% rispetto ai 1.031 tamponi, molecolari e antigenici, processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è in netto calo rispetto al giorno precedente, quando era stato dell'11,1%, con 50 nuovi casi su 451 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica e' salito cosi' a 102.716. Lo si apprende dal primo aggiornamento del servizio sanitario regionale. I nuovi casi sono stati individuati 4 in provincia di Macerata, 11 in provincia di Ancona, 14 in quella di Pesaro-Urbino e 5 nel Piceno.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
10:53

Fedriga (Friuli Venezia Giulia): "Obiettivo è non ritrovarsi come a settembre"

"Oggi dobbiamo saper guardare in prospettiva verso una nuova normalità post pandemia: con l'aumento importante di vaccini che stiamo facendo in tutte le Regioni è una prospettiva che possiamo avere. L'obiettivo ovviamente è non ritrovarsi come a settembre 2020″. Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia e della Conferenze delle Regioni, Massimiliano Fedriga, parlando di riaperture ai microfoni di Rds.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
10:45

Variante indiana in Uk, l'appello degli scienziati: "Accelerare le seconde dosi di vaccino"

Gli scienziati inglesi hanno chiesto al Governo di ritardare gli allentamenti alle restrizioni anti Covid in programma il 21 giugno e di accelerare la somministrazione delle seconde dosi di vaccino per evitare la diffusione della variante indiana (da oggi chiama delta): “Siamo in un momento cruciale. Una fine prematura di tutte le restrizioni potrebbe causare un’ondata di infezioni che minerebbe il nostro servizio sanitario e annullerebbe tutti i progressi fatti per sopprimere il virus”.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
10:44

Covid in Russia, 9.500 nuovi contagi e 372 vittime

In Russia non stati riscontati oggi 9.500 nuovi contagi, compresi 3.669 a Mosca. Il numero complessivo dei casi di Covid-19 dall’inizio della pandemia ammonta quindi a 5.081.417. I decessi sono stati, nelle ultime 24 ore, 372, per un totale di 121.873. Il conteggio delle vittime dell’agenzia statistica nazionale è però diverso, e questo ammonta a un totale intorno ai 250.000.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
10:22

Da oggi in Israele abolite quasi tutte le restrizioni Covid

Da oggi in Israele – per la prima volta dall’avvio della pandemia – sono abolite quasi tutte le restrizioni imposte nella lotta al Covid. Nessuna limitazione per l’accesso di non vaccinati e bambini a pubblici eventi, agli uffici, ai ristoranti, alle palestre, agli hotel, ai concerti e ad altre attività. Restano in vigore tuttavia l’obbligo di mascherina all’interno e alcuni obblighi per chi arriva dall’estero, specie da alcuni Paesi con alta incidenza. Nelle ultime 24 ore – secondo i dati del Ministero della sanità – i positivi sono stati 15 a fronte di circa 29mila tamponi con un tasso di positività attorno allo 0.1%. I casi attivi della malattia sono 352 e di questi 49 quelli ospedalizzati. Il numero dei vaccinati è ben superiore ai 5 milioni ai quali vanno aggiunti oltre 800mila persone guarite dal covid.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
10:14

Istat: "Ad aprile +870mila disoccupati in un anno a causa dell'emergenza sanitaria"

Ad aprile 2021, rispetto ad aprile dell'anno scorso, le persone in cerca di lavoro risultano in "forte crescita" pari a +870mila unità (+48,3%), a causa "dell'eccezionale crollo della disoccupazione che aveva caratterizzato l'inizio dell'emergenza sanitaria"; d'altra parte, diminuiscono gli inattivi tra i 15 e i 64 anni (-6,3%, pari a -932mila), che ad aprile 2020 avevano registrato, invece, un forte aumento. Lo indica l'Istat, aggiungendo che ad aprile 2021, rispetto a marzo, si registra un lieve aumento degli occupati  (+0,1%, pari a +20mila unità) e rispetto ad aprile 2020 un calo (-0,8%) pari a -177mila unità.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
10:02

Covid: Russia ripristina voli con Gb e altri Paesi

La Russia ha annunciato la ripresa dei collegamenti aerei con la Gran Bretagna e con un certo numero di altri Paesi, dopo le sospensioni a causa delle restrizioni dovute all'emergenza Covid. "Dato il miglioramento della situazione epidemiologica nel Regno Unito, è stata presa la decisione di ripristinare i regolari viaggi aerei tra Mosca e Londra dal 2 giugno", si legge in una nota delle autorità sanitarie. Dal 10 giugno la Russia ripristinerà i collegamenti aerei anche con Austria, Ungheria, Libano, Lussemburgo, Croazia, Mauritius e Marocco. I voli per la Turchia, importante destinazione turistica per i russi, rimarranno sospesi almeno fino al 21 giugno.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
09:53

Abrignani (Cts) sull'obbligo vaccinale: "Importante arginare nascita di nuove varianti"

Abrignani, membro del Cts, a favore dell'obbligo vaccinale: "E' vero che i 20-30enni non si ammalano quasi mai, ma se il virus continua a circolare in queste persone possono infettare i fragili che non hanno risposto al vaccino o possono essere il serbatoio di nuove varianti". Lo ha detto intervenendo ad Agorà su Rai 3, aggiungendo: "Il 18% degli italiani ha dubbi sui vaccini, senza contare le persone che purtroppo non possono vaccinarsi a causa di altre malattie. Vaccinare tutti è importante per evitare la diffusione del virus e per arginare la nascita di nuovi ceppi virali".

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
09:49

Perù primo paese al mondo per morti pro-capite Covid

Il Perù rivede il bilancio delle vittime della pandemia, ora il peggiore al mondo pro capite. Il bilancio ufficiale delle vittime Covid-19 in Perù sale a 180.764, a seguito di una revisione del governo. Rispetto al dato precedente, il bilancio risulta triplicato. Questo rende il Perù il paese con il peggior tasso di mortalità pro capite, secondo i dati della Johns Hopkins University. Il Perù è stato tra i paesi dell’America Latina più colpiti durante la pandemia di Covid-19, con i suoi ospedali sovraffollati di pazienti e la domanda di ossigeno che supera la disponibilità.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
09:04

Crisanti: "Virus non è scomparso, mascherine via completamente a ottobre"

"Il virus non è ancora scomparso", secondo Andrea Crisanti. Ai microfoni di SkyTG24 il direttore del dipartimento di Microbiologia dell’Università di Padova ha però sottolineato che la campagna vaccinale che sta procedendo "impedisce al virus di circolare" e quindi, riguardo alle riaperture, "determinarti comportamenti, in questa situazione, sono più sicuri di quanto non lo fossero prima", precisa l'esperto. Sulle mascherine ha aggiunto: "Le toglieremo completamente verso ottobre-novembre se si dimostrerà che la vaccinazione dura per lo meno un anno. Le variabili sono, ad ora, la durata e la possibilità che emergano varianti resistenti al vaccino. Queste sono le cose che limiteranno la nostra qualità della vita".

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:53

Toyota e Honda fermano la produzione in Malesia a causa del lockdown

Le case automobilistiche giapponesi Toyota e Honda hanno temporaneamente sospeso la produzione nelle loro fabbriche in Malesia a causa del lockdown nazionale imposto dell’emergenza Coronavirus. Lo hanno appena reso noto le due società con una nota. Il primo ministro malese Muhyiddin Yassin ha annunciato venerdì un blocco dal 1 al 14 giugno, nel tentativo di contenere un recente aumento delle infezioni da Covid.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:46

Certificati Covid, sarà scaricabile anche tramite Fascicolo sanitario e App Immuni.

La green card italiana che certificherà i dati sull'avvenuta vaccinazione contro il Covid sarà interoperabile sia a livello nazionale che europeo. Vi si potrà accedere tramite un'apposita piattaforma nazionale, il proprio fascicolo sanitario elettronico o l'app Immuni. È quanto prevede il testo del Decreto "Governance del Piano nazionale di rilancio e resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure", approvato venerdì scorso dal Consiglio dei Ministri e pubblicato stanotte sulla Gazzetta Ufficiale.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:42

L'Oms rinomina le varianti Covid: saranno chiamate con lettere dell'alfabeto greco

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato una nuova nomenclatura per le varianti del Covid-19, associate finora ai Paesi in cui sono apparse per la prima volta. Per evitare stigmatizzazioni l’Oms ha affermato che ora farà riferimento alle varianti più preoccupanti, note come “varianti di preoccupazione”, con lettere dell’alfabeto greco. La prima variante di preoccupazione, che è apparsa per la prima volta in Gran Bretagna, la B.1.1.7, sarà chiamata anche variante "alpha". La seconda, apparsa in Sud Africa, la B.1.351, sarà anche conosciuta come la variante "beta". La terza che è apparsa per la prima volta in Brasile sarà chiamata variante "gamma" e la quarto che è apparsa per la prima volta in India, variante "delta". Le future varianti che saliranno al livello di “preoccupante” saranno etichettate con lettere successive dell’alfabeto greco.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:37

Scendono i casi Covid in India, mai così pochi dall'8 aprile: 127.510 in 24 ore

L'India ha registrato un calo nei nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore: sono 127.510, mai così pochi dall'8 aprile. Lo riporta il quotidiano inglese Guardian. Aumentano ancora, invece, le vittime che sono state 2.795. In totale sono 28,2 milioni le persone che hanno contratto il Covid in India dall'inizio della pandemia, mentre 331.895 quelle che hanno perso la vita.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:32

Nuovo focolaio Covid nella città cinese di Guangzhou: al via restrizioni e test di massa

Un nuovo focolaio di Covid-19, collegato a "un ceppo a rapida diffusione trovato per la prima volta in India" e individuato nella città industriale di Guangzhou, sta preoccupando la Cina: un intero quartiere è finito in lockdown, è stato lanciato un test di massa e sono partite restrizioni agli spostamenti con oltre 500 voli cancellati soltanto nella giornata di ieri.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:12

Locatelli (Cts): "La fine dello stato di emergenza il 31 luglio? Decide il Governo"

"Se lo stato di emergenza terminerà il 31 luglio è una decisione che spetta al Governo e che sarà presa tenendo in conto vari fattori, tra cui certamente l'evoluzione della curva epidemiologica. Se la decisione sarà quella di porre fine, evidentemente sarà una notizia da salutare positivamente per il venir meno delle condizioni che ne hanno motivato la nascita. Se, al contrario, si deciderà di prorogare, rimarremo al servizio del Paese come abbiamo sempre fatto". Così in un'intervista a Il Messaggero Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico, presidente del Consiglio superiore di sanità e direttore del Dipartimento di Oncoematologia dell'ospedale Bambino Gesù di Roma.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
08:05

Bollettino vaccino, finora in Italia somministrate 34.951.354 dosi

Secondo quanto riportato sul sito del Ministro della Salute, aggiornato alle 06:09 di oggi, martedì 1 giugno, sono 34.951.354 le dosi somministrate finora in Italia e 12.077.591 persone, pari al 20,38 % della popolazione, hanno completato il ciclo vaccinale. Nello specifico, sono state inoculate 24.310.552 dosi di Pfizer, 3.735.557 di Moderna, 7.420.580 di AstraZeneca e 1.226.250 di Janssen.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:52

Vaccini, Clementi (San Raffaele): "A settembre sapremo se terza dose necessaria"

Se la terza dose del vaccino "sarà necessaria dovremo deciderlo a settembre-ottobre, perché in quel momento avremo una valutazione complessiva dell'attuale situazione: quanti soggetti saranno vaccinati, quanti avranno raggiunto l'immunità completa e anche che cosa ci dirà l'industria farmaceutica. Questi vaccini possono essere modificati in modo sartoriale rispetto al virus che circola, questo è il grosso vantaggio che la tecnologia dell'rna messaggero ci ha dato. Questo cambierà radicalmente la nostra modalità di approcciare alle malattie infettive". Lo ha detto il prof. Massimo Clementi, direttore del laboratorio di microbiologia e virologia dell'ospedale San Raffaele di Milano su Radio Cusano.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:50

Da oggi riaprono bar e ristoranti al chiuso, nuove regole per stadi e palazzetti

Da oggi, martedì 1 giugno, possono riaprire bar, pub e ristoranti al chiuso in tutta Italia. I locali possono tornare ad accogliere i clienti ai tavoli interni o al bancone, seguendo le nuove linee guida: c’è il distanziamento tra i tavoli, ma non più i limite dei quattro non conviventi. Via libera anche all’accesso del pubblico agli eventi sportivi all’aperto: c’è da rispettare il tetto delle mille persone.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:37

Vaccini ai maturandi, oggi al via gli Open day nel Lazio: il calendario regione per regione

Dopo Sicilia e Puglia, oggi partono nel Lazio le vaccinazioni per gli studenti che il prossimo 16 giugno affronteranno l'esame di Maturità. Il vaccino indicato per i diciassettenni è Pfizer, che richiederà una nuova dose per il richiamo, mentre per gli altri ci sarà J&J. Tra i dati che sono stati richiesti in fase di prenotazione l'istituto di appartenenza, selezionandolo dall'elenco a tendina o inserendolo manualmente nello spazio indicato. Si sta studiando la possibilità di creare, negli hub vaccinali, accessi dedicati ai maturandi per non sovraccaricare i centri. Ecco tutte le altre regioni dove è prevista la vaccinazione dei maturandi.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:24

In Australia quarto lockdown per lo stato di Victoria

Lo stato di Victoria, in Australia, è entrato in lockdown alla mezzanotte del 28 maggio scorso e ci resterà per una settimana nel tentativo di arginare i contagi da Coronavirus che sono tornati ad aumentare: le misure di contenimento prevedono la chiusura di tutti gli esercizi commerciali non essenziali, e le uscite personali limitate alle situazioni di necessità, oltre al rispetto delle norme di distanziamento, tra cui l'uso obbligatorio della mascherina.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:21

L'Austria rimuove quarantena per chi entra dall'Italia

L'Austria ha aggiornato la lista dei Paesi, con bassi tassi di contagi da Covid-19, dai quali per motivi turistici non è più obbligatorio sottostare a quarantena. Tra queste Paesi c'è anche l'Italia. L'ingresso in Austria sarà consentito seguendo la regola delle ‘3-G', ovvero persona testata, guarita o vaccinata. Come annunciato oggi dal ministro della Salute austriaco Wolfgang Mueckstein dalla mezzanotte saranno inserite nella lista A anche Croazia, Lituania, Paesi Bassi, Svezia e Cipro. Niente quarantena in Austria per chi arriva da Paesi extraeuropei quali Australia, Israele, Nuova Zelanda, Singapore e Corea del Sud.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:19

Ricoverato in Cile il calciatore Vidal dopo essere risultato positivo al Covid

Il centrocampista dell'Inter e della nazionale cilena, Arturo Vidal, è risultato positivo al Covid. Il contagio è emerso in base al giro di controlli effettuato dallo staff medico della Roja delle Ande nella giornata di lunedì. Come da protocollo, il calciatore è stato posto in quarantena. Convocato per le partite di qualificazione ai Mondiali contro Argentina e Bolivia, sarà costretto a saltarle. "Il corpo medico della nazionale cilena sottolinea che su richiesta di Arturo Vidal, si comunica che il giocatore è stato diagnosticato positivo al Covid nel corso della visita preventiva quotidiana effettuata lunedì 31 maggio", indica un comunicato pubblicato sul sito del Cile.

A cura di Ida Artiaco
01 Giugno
07:13

Le ultime notizie sul coronavirus Covid-19 di oggi, martedì 1 giugno

Continua l'emergenza Coronavirus in Italia e nel mondo. Secondo il bollettino di ieri del ministero della Salute, sono stati registrati nel nostro Paese 1.820 nuovi casi di Coronavirus (il giorno precedente 2.949), e 82 nuovi decessi, per un totale 126.128 da inizio pandemia. I test effettuati nell’ultima giornata, tra tamponi molecolari e antigenici, sono stati 86.977. Il tasso di positività dei positivi Covid su tamponi è dell'2,1%. Ecco, di seguito, i numeri regione per regione:

  • Lombardia: +132
  • Veneto: +60
  • Campania: +284
  • Emilia-Romagna: +188
  • Piemonte: +126
  • Lazio: +251
  • Puglia: +142
  • Toscana: +147
  • Sicilia: +258
  • Friuli-Venezia Giulia: +8
  • Liguria: +43
  • Marche: +50
  • Abruzzo: +15
  • P.A. Bolzano: +11
  • Calabria: +57
  • Sardegna: +16
  • Umbria: +6
  • P.A. Trento: +10
  • Basilicata: +6
  • Molise: +0
  • Valle d'Aosta: +10

Da ieri tutte le Regioni sono in zona gialla, solo 3 in zona bianca, cioè Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. Da oggi riaprono ovunque i ristoranti e i bar al chiuso, mentre gli eventi sportivi all'aperto possono accogliere di nuovo gli spettatori, anche se in numero limitato. Dal 7 giugno il coprifuoco verrà spostato a mezzanotte. Prosegue la campagna di vaccinazione: finora sono state somministrate 34.951.354 dosi, mentre hanno completato il ciclo vaccinale 12.077.591, pari al 20,38 % della popolazione. Ok da Aifa all'uso di Pfizer per 12-15enni, da 3 giugno al via la prenotazione per la vaccinazione senza fasce d'età.

Nel mondo 170.593.575 casi e 3.547.205 morti. Il calciatore Vidal ricoverato in Cile, in India decresce leggermente la curva dei contagi anche se è ancora boom di decessi.

A cura di Ida Artiaco
28366 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni