18 Maggio 2018
16:01

Terrore in Texas, apre il fuoco in un liceo di Santa Fe e uccide 10 persone: arrestato

Secondo le prime testimonianze, l’uomo armato è entrato nella scuola e ha aperto il fuoco. L’incidente dopo una esercitazione anti sparatoria. L’istituto ora è in lockdown. L’autore della strage sarebbe uno studente dello stesso istituto, stando ai media locali. Tra i feriti anche alcuni agenti.
A cura di Biagio Chiariello

Sarebbe di almeno dieci morti il bilancio provvisorio della sparatoria avvenuta nella mattinata di venerdì in una  scuola superiore texana. Si tratta di nove studenti e un insegnante. I fatti sono avvenuti in un istituto di Santa Fe, vicino a Houston in Texas. Lo riportano i media locali citando le dichiarazioni dello sceriffo della contea di Harris, Ed Gonzalez. La scuola ha fatto sapere di aver dichiarato lo stato di lockdown, mentre uno studente ha detto alla stazione televisiva di Houston Ktrk in un’intervista telefonica che un uomo armato è entrato in aula durante il suo corso d’arte e ha aperto il fuoco. L'autore della sparatoria sarebbe stato poi arrestato. Lo stesso sceriffo ha comunicato che un sospetto di sesso maschile, ritenuto uno studente della scuola, è stato arrestato durante le ricerche dell'aggressore a circa 20 miglia da Galveston. Per i media locali si tratta di Dimitrios Pagourtzis un ragazzo di 17 anni di Santa Fe.

Successivamente  è stata posta in stato di fermo anche una seconda persona, probabilmente un altro studente complice dello sparatore. Durante la perquisizione dell'area, inoltre, le autorità hanno trovato ordigni esplosivi all'interno e nei pressi della scuola. Si trata di bombe artigianali a tubo o preparate con pentole  a pressione. Le autorità scolastiche invece hanno confermano di un "numero imprecisato di feriti". Tra loro ci sarebbero anche due agenti che lavorano nella stessa scuola.

Gli spari sono cominciati  cinque minuti dopo un'esercitazione anti sparatoria: ha raccontato in un contatto telefonico con la Cnn Angelica Martinez, una studentessa. "La giornata era cominciata normalmente, avevamo  finito la prima ora e poi e' scattata l'esercitazione anti sparatoria, ma cinque minuti dopo abbiamo sentito dei colpi", ha detto la ragazza, che ora si trova al sicuro. "L'insegnante ci ha detto: correte fuori", ha aggiunto la giovane aggiungendo di non essere riuscita a osservare chi sparava perché presa dal bisogno di fuggire. "Siamo riusciti a uscire dalla scuola attraverso una porta secondaria dell'aula" spiega.

Il distretto ha quindi subito comunicato la procedura di isolamento per mettere al sicuro gli ospiti di un edificio da una sparatoria, come si legge sulla pagina dell'istituto su Facebook. La polizia accorsa sul posto e ha circondato la scuola, che si trova ad una cinquantina di km a sudest da Houston. Secondo alcuni notizie non confermate, ci sarebbe stato un conflitto a fuoco tra gli agenti e l'assalitore e ci sarebbero dei feriti.

Il presidente americano Donald Trump ha diffuso un tweet: "Sparatoria in una scuola nel Texas. Le prime notizie non sembrano nuovo. Dio benedica tutti".

Tragedia in Texas a un festival musicale: almeno otto morti e centinaia di feriti
Tragedia in Texas a un festival musicale: almeno otto morti e centinaia di feriti
Bomba sotto un'auto a Liverpool, arrestate 3 persone: "Hanno aiutato il kamikaze sul taxi"
Bomba sotto un'auto a Liverpool, arrestate 3 persone: "Hanno aiutato il kamikaze sul taxi"
Texas, tragedia durante un festival musicale: almeno 8 morti
Texas, tragedia durante un festival musicale: almeno 8 morti
6.676 di WorldNews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni