Marina Joyce, star di YouTube ed esperta di make-up, è scomparsa da undici giorni. Sono ore di ansia per i fan della 22enne britannica, famosa per avere un canale su YouTube con milioni di visite e oltre due milioni di iscritti. La notizia, che è rimbalzata in poche ore in tutte le zone del mondo dove la Joyce è famosa, ha attirato anche la polizia di Londra. Come scrive The Independent, gli agenti hanno aperto una indagine per "localizzare la ragazza". La giovane ha fatto perdere le sue tracce dal 31 luglio.

L'allarme è stato lanciato nelle scorse ore dall'associazione Missing People. Marina Joyce era finita già sotto i riflettori negli scorsi anni quando si diffuse tra i fan la notizia che la giovane era vittima di maltrattamenti. Nel 2016, ad esempio, fu pubblicato un video in cui i fan erano sicuri di aver sentito la 22enne urlare "aiutatemi". La giovane, inoltre, pare avesse delle escoriazioni sulle braccia.

La notizia della sua scomparsa, si diceva, è al centro di una inchiesta della polizia di Londra. Gli agenti del quartiere londinese di Haringey, dove risiede la giovane influencer, hanno anche diramato un messaggio su Twitter con cui chiedono a tutti di condividere con la polizia ogni informazione utile per ritrovare la ragazza: "È stata vista l'ultima volta il 31 luglio e la sua scomparsa è stata denunciata il 7 agosto", hanno fatto sapere gli agenti.

Chi è la youtuber Marina Joyce

Marina Joyce è una popolare YouTuber specialmente nel Regno Unito. Il suo canale ha oltre due milioni di iscritti. Nei suoi video parla di make-up e trucchi. La sua popolarità, però non si ferma al Regno Unito ma ha anche superato in confini. Nel 2016 si parlò di possibile violenze a cui era sottoposta a causa di alcuni video in cui i fan avevano notato lividi ed escoriazioni. Il tutto, però, non era mai stato dimostrato. Quello che segue è l'ultimo video pubblicato dalla giovane: risale a un mese fa.