1.886 CONDIVISIONI
31 Luglio 2018
12:13

Preservativi Durex richiamati dal mercato: rischio rottura durante l’uso

Diversi lotti di preservativi Durex sono stati ritirati dal mercato dopo che i test “rigorosi”  disposti dallo stesso produttore su alcuni campioni sono falliti, evidenziando un pericolo di rottura in prossimità della data di scadenza. Si tratta di confezioni di condom non in lattice Durex RealFeel e Durex No Latex, prodotti all’inizio di quest’anno, con scadenza oltre il dicembre 2020.
A cura di Antonio Palma
1.886 CONDIVISIONI

Nonostante l'utilizzo entro la data di scadenza, potrebbero rompersi improvvisamente durante l'uso con tute le conseguenze del caso. Per questo la Durex ha ritirato e sta richiamando dal mercato alcune varietà di preservativi commercializzati dall'azienda in varie nazioni che non hanno superato i test "rigorosi"  disposti dallo stesso produttore. Per l'Italia si tratta di prodotti commercializzati col marchio Durex RealFeel e Durex No Latex  prodotti all'inizio di quest'anno con scadenza oltre il dicembre 2020. "La sicurezza dei nostri consumatori è sempre una priorità, e per questo adottiamo rigorosi standard di qualità. Recentemente, abbiamo verificato che un numero limitato di condom non in lattice Durex RealFeel e Durex No Latex, prodotti all'inizio di quest'anno, con scadenza oltre il dicembre 2020, e distribuiti in Italia, non hanno superato i nostri severi test sulla durata di conservazione e potrebbero non essere conformi agli standard in prossimità della data di scadenza" hanno spiegato dalla società , aggiungendo che "non vi è alcuna preoccupazione immediata per la sicurezza dei consumatori e solo un numero limitato di lotti è interessato"

Nel dettaglio, come comunicato dall'azienda, in stretta collaborazione con le autorità sanitarie competenti, in Italia sono stati richiamare i seguenti lotti: DUREX REAL FEEL, Lotto n. 1000417778 con scadenza dicembre 2020 – DUREX NO LATEX, Lotto n. 1000419930 con scadenza gennaio 2021 – DUREX NO LATEX, Lotto n. 1000435193 con scadenza gennaio 2021. I numeri di lotto sono riportati sul fondo della confezione e sull'involucro dei singoli preservativi. Chi avesse acquistato una confezione di preservativi durex appartenente ai lotti indicati può restituire la confezione al punto vendita e ottenere il rimborso. Ad ogni modo per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio clienti al numero verde: 800.868000 (attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 17,00). "I condom senza lattice (Real Feel e No Latex) sono realizzati in poliisoprene, un lattice sintetico. Questa gamma di preservativi non in lattice rappresenta il 2,7% delle vendite di preservativi Durex e i lotti interessanti da questo richiamo solo lo 0,1% della produzione complessiva dello scorso anno" hanno tenuto a sottolineare dalla durex , aggiungendo: "Nessun altro lotto di Durex RealFeel e Durex No Latex e nessun altro prodotto Durex è interessato da questo richiamo in Italia" ha spiegato la società.

Preservativi durex ritirati anche all'estero

Altri ritiri riguardano invece preservativi venduti nei negozi fisici di altri Paesi ma che si trovano in vendita anche su alcuni canali online. FDA, l'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, segnala l'allerta per dieci lotti con date di scadenza tra dicembre 2020 e febbraio 2021. Nello specifico sono i Durex Latex Free 12-Pack -Sku numero 3014272, numeri di lotto 1000444367 con scadenza febbraio 2021 e 1000433145 con scadenza gennaio 2021, e i Durex Real Feel 12-Pack numero Sku 3014277, numero lotto 1000419930 con scadenza gennaio 2021, numero lotto 1000444367 con scadenza febbraio 2021 e numero di lotto 1000416206 con scadenza dicembre 2020.

Le autorità consigliano ai consumatori di controllare la marca e la data nella parte inferiore dell'imballaggio esterno e dell'involucro di alluminio per vedere se sono in possesso di quelli preservativi potenzialmente difettosi e in caso affermativo di interrompere immediatamente l'uso e restituirli al negozio in cui sono stati acquistati per un rimborso completo. "I nostri preservativi sono destinati a fornire un metodo contraccettivo e per prevenire la trasmissione di infezioni sessualmente trasmissibili (STI) attraverso una barriera non in lattice che offre un vantaggio ai consumatori sensibili al lattice. Solo per i lotti di preservativi interessati da questo problema, potrebbe verificarsi un aumento del numero di preservativi che si rompono durante l'applicazione o l'uso" hanno spiegato Durex in una nota. Come ha ricordato Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti, al momento vi sono stati solo alcuni reclami e l'Fda non ha ancora accertato cosa provoca le lacerazioni dei preservativi della Durex.

1.886 CONDIVISIONI
Presenza di micotossine, farina di mais ritirata dai negozi: l’avviso del Ministero della salute
Presenza di micotossine, farina di mais ritirata dai negozi: l’avviso del Ministero della salute
Pasta contaminata, il prodotto richiamato dal ministero della Salute: il lotto ritirato
Pasta contaminata, il prodotto richiamato dal ministero della Salute: il lotto ritirato
La ricetta dell'ECDC per salvare il Natale: "Vaccini e restrizioni o si rischia un boom di ricoveri"
La ricetta dell'ECDC per salvare il Natale: "Vaccini e restrizioni o si rischia un boom di ricoveri"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni