Mattia Fiaschini, un ragazzo di 24 anni residente a Cesenatico, risulta essere disperso in Australia da almeno tre giorni. Secondo quanto spiega la polizia australiana, mercoledì il ragazzo avrebbe iniziato un viaggio da solo verso le Blue Mountains, catena montuosa a ovest di Sydney. Quando giovedì non si è presentato al lavoro è scattato l'allarme. Le preoccupazioni sono legate al fatto che nella zona dove si sarebbe perso il 24enne non c’è ricezione, quindi è impossibile avere un contatto telefonico. Secondo le notizie provenienti dall’Australia Mattia è stato visto per l’ultima volta mentre lasciava la stazione dei treni di Blackheath lo scorso mercoledì per una escursione.

Fiaschini si trova in Australia per lavoro presso la Luscious Citrus di Mundubbera, Queensland un’azienda agricola di coltivatori e distributori. Il ragazzo è considerato un esperto di escursioni con alle spalle anche scalate importanti a livello internazionale. Sul fatto interviene anche il sindaco Matteo Gozzoli. “Sto seguendo con apprensione la notizia della scomparsa di Mattia Fiaschini in Australia durante un’escursione. Esprimo la mia vicinanza ai familiari e intanto mi auguro che le autorità australiane riescano ad individuarlo e ad aiutarlo. Forza Mattia!” Il padre partirà domani per Sydney per seguire da vicino le ricerche.