Per tutti coloro che hanno compiuto 18 anni nel 2020, da oggi alle ore 12 sarà possibile registrarsi per ottenere il Bonus Cultura. Per farlo serve lo Spid, i propri dati personali e una connessione internet. Cinquecento euro da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro, di lingua straniera, abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale. Per i nati nel 2002 c'è tempo fino al 31 agosto di quest'anno per registrarsi a 18app e tempo fino al 28 febbraio 2022 per spendere il Bonus Cultura.

Tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2020 hanno quindi dieci mesi per spendere il bonus cultura, in un anno come l'anno scorso complicato a causa delle restrizioni Covid. Quindi tutti a caccia di libri, audiolibri, cd e dvd anche musicali e corsi per imparare lingue straniere, anche via web.

Rispetto all'anno scorso le cose sono migliorate. Per accedere al bonus cultura e utilizzare i relativi 500 euro, pur avendo i requisiti (fondamentalmente quello di essere nato nel 2002)  si potrà utilizzare il buono solo se ci si è già registrati sul sito ufficiale 18app, per cui c'è tempo fino al 31 agosto, usando le proprie credenziali Spid. Dopodiché si potrà spendere il buono, sia online che in negozio, presentando il codice sia in formato cartaceo sia mostrando la schermata del cellulare o digitandolo sul sito dell’esercente, che a sua volta deve essere anch’esso registrato a 18app. Sul sito promosso dal ministero, infatti, ci sono anche le modalità dedicate all'iscrizione degli esercenti.