Nata nel 1992 in provincia di Milano. Si è laureata in giurisprudenza con una tesi su Danilo Dolci e il diritto al lavoro, grazie alla quale ha vinto il premio Angiolino Acquisti Cultura della Pace e il premio Matteotti. Ora è assegnista di ricerca in diritto del lavoro. È autrice dei libri Potere forte. Attualità della nonviolenza (effequ, 2019) e Argomentare è diabolico. Retorica e fallacie nella comunicazione (effequ, 2022).
Se non vuoi la guerra, prepara la pace: perché dovremmo riscoprire la nonviolenza
Se non vuoi la guerra, prepara la pace: perché dovremmo riscoprire la nonviolenza
Ancora un colpo al Jobs act: ecco come i tribunali stanno smontando la riforma renziana
Ancora un colpo al Jobs act: ecco come i tribunali stanno smontando la riforma renziana
Ve lo ricordate il Jobs Act? Per i giudici è irragionevole e non tutela i diritti dei lavoratori
Ve lo ricordate il Jobs Act? Per i giudici è irragionevole e non tutela i diritti dei lavoratori
L’istruzione non è una gara: classifiche e test non servono né alle scuole né agli studenti
L’istruzione non è una gara: classifiche e test non servono né alle scuole né agli studenti
Perché la sentenza sul caso Cappato non basta a garantire dignità e libertà nel fine vita
Perché la sentenza sul caso Cappato non basta a garantire dignità e libertà nel fine vita
Il calcolo Inps rivela ai beneficiari la verità sul reddito di cittadinanza
Il calcolo Inps rivela ai beneficiari la verità sul reddito di cittadinanza
Un errore matematico nel decreto mette in dubbio l’importo del Reddito di cittadinanza
Un errore matematico nel decreto mette in dubbio l’importo del Reddito di cittadinanza
Con due righe il governo taglia i diritti dei lavoratori italiani: tutele ai minimi europei
Con due righe il governo taglia i diritti dei lavoratori italiani: tutele ai minimi europei
Stanno giocando con la tua vita: ecco perché ti sono vicina, Giulia Sarti
Stanno giocando con la tua vita: ecco perché ti sono vicina, Giulia Sarti
Il processo a Matteo Salvini è sacrosanto, ma non possono essere i giudici a fare opposizione
Il processo a Matteo Salvini è sacrosanto, ma non possono essere i giudici a fare opposizione