380 CONDIVISIONI
22 Novembre 2021
06:29

Usa, Suv falcia la folla durante la parata natalizia: almeno 5 morti e decine di feriti, anche bimbi

Feriti e vittime, tra cui molti bambini, a Waukesha, Wisconsin, travolte da un Suv rosso durante la parata di Natale. Fermato un pregiudicato di 39 anni: era stato scarcerato da due giorni.
A cura di Redazione
380 CONDIVISIONI

Almeno cinque morti e oltre quaranta feriti tra cui diversi bambini. È il primo bilancio provvisorio della strage di Waukesha, località del Wisconsin nei pressi di Milwuaukee, in Usa, dove un suv è piombato sulla folla durante la tradizionale parata natalizia facendo una strage. Un bilancio che potrebbe peggiorare perché, come comunicato dalle autorità locali, molte persone si sono recate autonomamente negli ospedali della zona e alcuni feriti sono gravi. La polizia ha fermato una persona dopo i fatti, si tratta di un 39enne con una lunga lista di reati alle spalle, Darrell Brooks Jr, uscito due giorni fa dal carcere, ma non sono stati forniti dettagli sul possibile movente.

Cos’è successo

La dinamica dell’incidente mostrano un Suv rosso che irrompe tra la folla accorsa per assistere alla tradizionale parata natalizia. La dinamica e la volontarietà del gesto sono ancora al vaglio degli inquirenti, ma i video diffusi sui social network sono impressionanti: erano passati poco più di venti minuti dall’inizio della parata, intorno alle 16:40 ora locale di domenica, quando l’auto ha fatto irruzione sul lato destro della carreggiata, dapprima schivando una bambina di tre anni e poi spostandosi al centro della carreggiata dove stavano transitando la banda musicale e un gruppo di cheerleader. I fotogrammi successivi, dopo una breve interruzione, mostrano diverse persone a terra, falciate dal veicolo che ha poi proseguito a la sua folle corsa a tutta velocità.

 

Incidente o terrorismo

Le autorità locali non hanno ancora chiarito se si tratti di un incidente o di un atto volontario sinistramente simile a quello del 14 luglio 2016 a Nizza, quando un tir guidato da un Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, un cittadino tunisino islamico radicalizzato, irruppe sulla folla assiepata sulla Promenade des Anglais per commemorare la presa della Bastiglia, uccidendo 87 persone e ferendone 458. A far propendere per una tragica fatalità sarebbe una ripresa dall’alto, effettuata con uno smartphone, che mostrerebbe il tentativo del conducente del Suv rosso di evitare gli ultimi membri della banda musicale. A tali immagini fa da contraltare la folle velocità con cui la stessa auto ha poi proseguito la sua corsa dopo aver compiuto una leggera curvatura sul percorso, travolgendo decine di persone prima di allontanarsi dal luogo della tragedia.

Fermato un sospetto

Le autorità di polizia locali, che avrebbero esploso anche alcuni colpi di pistola per provare a fermare il responsabile del folle gesto, hanno confermato di aver sequestrato un veicolo e di avere in custodia una persona direttamente coinvolta nell’incidente. Si tratterebbe di Darrell Brooks, un afroamericano di 39 anni, che stava fuggendo dopo un accoltellamento.
Brooks, un lungo elenco di precedenti, tra violenze e spaccio di droga, era stato scarcerato da appena due giorni.

380 CONDIVISIONI
India, folla si accalca in santuario Indù: 12 morti e almeno 13 feriti
India, folla si accalca in santuario Indù: 12 morti e almeno 13 feriti
Tragedia in Russia, bus esce fuori strada e si schianta contro ponte: almeno 5 morti e 21 feriti
Tragedia in Russia, bus esce fuori strada e si schianta contro ponte: almeno 5 morti e 21 feriti
Usa, in fiamme palazzo a New York: almeno 19 morti tra cui 9 bambini
Usa, in fiamme palazzo a New York: almeno 19 morti tra cui 9 bambini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni