17.632 CONDIVISIONI
11 Ottobre 2022
11:49

Termina la lezione e si accascia, Giovanna muore davanti ai piccoli alunni per un improvviso malore

“Il tuo sorriso si è spento troppo presto nel luogo che amavi di più” è il messaggio della scuola per Giovanna Fabrica, la maestra stroncata da un malore a 44 anni.
A cura di Antonio Palma
17.632 CONDIVISIONI

Aveva appena terminato una delle lezioni previste al rientro pomeridiano nella seconda classe della scuola primaria in cui insegnava quando si è improvvisamente accasciata terra sotto gli occhi impauriti e incerti dei suoi piccoli alunni. Così è morta a soli 44 anni Giovanna Fabrica, maestra di origine siciliana che insegnava all’istituto Comprensivo Statale "Ederle" di Villa Bartolomea, in provincia di Verona.

La tragedia in pochi attimi nel primo pomeriggio di lunedì. Erano le 14 circa e si era nel cambio di ora. La 44enne originaria di Naro ma residente da tempo col marito a Cerea, sempre nel Veronese, si è alzata dalla cattedra ma non ha fatto in tempo nemmeno a raggiungere la porta dell’aula scolastica.

Giovanna Fabrica si è accasciata improvvisamente al suolo a pochi passi dai banchi dei piccoli alunni e del collega che aveva appena salutato. È stato proprio quest’ultimo il primo a soccorrerla e a chiamare aiuto. Il docente ha provato a praticare un massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi del 118 che poi hanno continuato le manovre rianimatorie ma purtroppo non è servito a nulla.

Fino all’ultimo si è sperato che la donna potesse riprendersi, anche grazie alle tempestive cure e all’uso del defibrillatore in dotazione alla scuola. La centrale del 118, oltre ad ambulanza e automedica, ha fatto arrivare su posto anche l’elisoccorso di Verona Emergenza, atterrato nel campo da calcio a poca distanza dall'istituto.

Per la donna ogni sforzo si è rivelato vano e, dopo circa mezz’ora di tentativi, i medici si sono dovuti arrendere e dichiararne il decesso sul posto tra lo strazio del marito, anche lui docente, accorso poco dopo sul posto.

La notizia ha sconvolto tutti nella scuola veronese, dalla preside ai colleghi al personale amministrativo, anche perché Giovanna non soffriva di malattie particolari. “Il tuo sorriso si è spento troppo presto nel luogo che amavi di più. Ti abbracciamo forte nel tuo ultimo viaggio, affinché tu non abbia paura” è il messaggio lanciato dall’Istituto scolastico firmato “I tuoi bambini, i colleghi, tutto il personale dell’Istituto, la dirigente scolastica”.

"Giovanna era una donna solare, serena, dolcissima. Amava profondamente il suo lavoro di insegnante e i più piccoli. La sua scomparsa lascia attoniti. Un’altra figlia di questa terra che è dovuta andar via, questa volta però per non fare mai più ritorno. Che la terra le sia lieve" è il messaggio di Maria Grazia Brandara, Sindaco di Naro, dove si svolgeranno i funerali della maestra.

17.632 CONDIVISIONI
Malore improvviso in vacanza, muore a 8 anni per leucemia fulminante: “Avevi già lasciato il segno”
Malore improvviso in vacanza, muore a 8 anni per leucemia fulminante: “Avevi già lasciato il segno”
Malore improvviso, direttore dell’ospedale di Genova muore nonostante i soccorsi dei suoi medici
Malore improvviso, direttore dell’ospedale di Genova muore nonostante i soccorsi dei suoi medici
Si accascia accanto alla moglie che corre con lui, Manlio Millo muore durante la maratona
Si accascia accanto alla moglie che corre con lui, Manlio Millo muore durante la maratona
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni