400 CONDIVISIONI
24 Gennaio 2022
11:17

Sparatoria Taranto, chi è Leo Varallo: culturista, ex operaio dell’Ilva. Era imbottito di cocaina

Il 42enne, padre di due figli, è stato un dipendente Ilva, licenziato a causa di problemi disciplinari. Ora è in carcere a Taranto, gli agenti feriti stanno meglio.
A cura di Biagio Chiariello
400 CONDIVISIONI
Pantaleo Varallo
Pantaleo Varallo

Appassionato di culturismo, ex vigilante e buttafuori, sposato con due figli, in passato aveva lavorato all'Ilva ed era stato poi licenziato in seguito a un provvedimento disciplinare. Questo l'identikit di Pantaleo (Leo) Varallo, 42enne arrestato, tra le altre cose, duplice tentativo di omicidio: è lui l’autore della sparatoria di sabato mattina 22 gennaio a Taranto, in viale Magna Grecia, poco prima di mezzogiorno, quando ha sparato contro i due poliziotti. Dopo l'arresto l'uomo è stato sottoposto al test antidroga e, a quanto si è appreso, è risultato positivo alla cocaina. È uno dei particolari emersi sia dagli accertamenti medici effettuati su Varallo subito dopo il fatto, sia nel prosieguo dell'indagine coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica Maria Grazia Anastasia.

La sparatoria di Taranto

Stando a quanto ricostruito Varallo, prima di sparare ai due poliziotti della Squadra Volante di Taranto, Varallo aveva avuto una colluttazione con un dipendente di una concessionaria di auto con il quale stava facendo un giro di prova su una Porsche Cayenne che poi ha tentato di rubare. Il venditore è riuscito a farlo uscire dalla vettura, proprio nel momento in cui il mentre il 42enne stava prendendo la pistola. Dopo essersi allontanato, l'addetto ha dato l'allarme e sul posto sono giunte diverse pattuglie: una di queste ha intercettato il sospettato che camminava sul marciapiede. A quel punto l'uomo ha esploso una decina di colpi contro il parabrezza e il finestrino lato guida. I due poliziotti sono rimasti feriti in modo non grave con una prognosi rispettivamente di 15 e 30 giorni.

Gli agenti feriti, in ospedale
Gli agenti feriti, in ospedale

Le accuse a Pantaleo Varallo

L'uomo attualmente è detenuto nel carcere di Taranto: nella giornata di oggi potrebbe avvenire l'interrogatorio. Dopo averlo fermato nell'immediatezza del fatto, la Squadra Mobile della Questura di Taranto ha formalizzato ieri sera il provvedimento di arresto in flagranza per una serie di reati: tentata rapina, porto illegale di arma da fuoco (l'uomo ha usato una calibro 9 sulla quale sono in corso accertamenti), resistenza a pubblico ufficiale e soprattutto duplice tentativo di omicidio.

400 CONDIVISIONI
Cosimo Massaro, morto cadendo in mare da una gru all'ex Ilva di Taranto: in sette a processo
Cosimo Massaro, morto cadendo in mare da una gru all'ex Ilva di Taranto: in sette a processo
Scontri al corteo del primo maggio a Torino, doppia carica della polizia
Scontri al corteo del primo maggio a Torino, doppia carica della polizia
9 maggio, TV russa nel mirino degli hacker: nomi dei programmi cambiati con messaggi contro la guerra
9 maggio, TV russa nel mirino degli hacker: nomi dei programmi cambiati con messaggi contro la guerra
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni