La perturbazione numero 7 del mese di aprile si sta ormai allontanando dal Paese, ma gli strascichi del maltempo delle ultime ore si faranno ancora sentire sulla Penisola nella seconda parte della settimana e si vivranno ancora condizioni di instabilità. Ad ogni modo nel weekend il clima dovrebbe essere più mite rispetto alle ultime settimane, quando i valori sono risultati diffusamente sotto le medie. Fino ad allora l'alta pressione non la farà da padrona sull'Italia e anzi per domani mercoledì 21 aprile è attesa la parte avanzata della nuova perturbazione (numero 8 del mese), la quale nella parte centrale della settimana porterà nuvole e piogge sparse in molte regioni: mercoledì in particolare pioverà al Nord, Toscana e Sardegna, mentre giovedì la pioggia bagnerà gran parte del Centro-Sud.

Previsioni meteo mercoledì 21 aprile

Mercoledì 21 aprile prevista nuvolosità in aumento al Nord, regioni centrali tirreniche, Umbria e Sardegna; ci saranno probabili precipitazioni in arrivo al Nord-Ovest, Sardegna e Toscana; rischio di rovesci tra Veneto e Friuli Venezia Giulia e, in serata, anche su Lazio; neve sui rilievi alpini oltre 1600-1700 metri circa. Nuvolosità sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia. Temperature minime in aumento, massime in lieve calo al Nordovest e Toscana, in ulteriore aumento al Sud e Isole con punte intorno a 20 gradi. Venti di Scirocco in moderato rinforzo sui mari di ponente con il mare tendente a diventare mosso.

Previsioni meteo giovedì

Giovedì la perturbazione giunta il giorno precedente si concentrerà sulle regioni del Centro con rischio di temporali in particolare nelle zone interne. Maggiore stabilità al Nord con qualche episodio sporadico di variabilità sui rilievi del Nordest.