1.209 CONDIVISIONI
1 Giugno 2021
15:30

Pordenone, si ribalta mentre guida il muletto: muore un operaio di 38 anni

Si ribalta mentre guida il muletto durante il turno di lavoro: l’operaio di 38 anni Marco Celant è morto schiacciato dal mezzo. Nonostante i soccorsi tempestivi, le sue condizioni di salute sono apparse subito disperate. L’uomo è morto poco dopo il ricovero presso l’ospedale di San Vito al Tagliamento. La procura ha posto sotto sequestro il muletto e l’area dell’incidente.
A cura di Gabriella Mazzeo
1.209 CONDIVISIONI

Ancora un incidente sul lavoro, questa volta avvenuto in un'azienda di San Vito al Tagliamento. La vittima è un operaio di 38 anni, di chiamava Marco Celant. L'uomo, impiegato presso l'azienda di lavorazioni di alluminio Anoxidall, stava guidando il muletto e per cause ancora da accertare è rimasto schiacciato dal mezzo che si è ribaltato. Nonostante i soccorsi tempestivi del 118, l'operaio è morto poco dopo al Pronto soccorso dell'ospedale di San Vito. Sotto shock l'intera comunità e i colleghi, che sono stati i primi a dare l'allarme dopo aver assistito al tragico incidente. Marco Celant lascia la compagna e due figli piccoli. La procura ha posto sotto sequestro il muletto e l'area dell'incidente per effettuare ulteriori accertamenti sulla dinamica della tragedia e sul rispetto delle norme per la sicurezza sul lavoro.

I medici sono accorsi sul posto con ambulanze e elisoccorso per favorire il trasporto immediato in ospedale. Le condizioni di salute del giovane operaio sono apparse subito serie: i vigili del fuoco di San Vito al Tagliamento hanno prima estratto la vittima rimasta schiacciata dal muletto e poi hanno fornito assistenza ai sanitari che operavano le manovre di primo soccorso. Sul posto anche il sindaco di San Vito al Tagliamento, Antonio Di Bisceglie. "Quanto accaduto è terribile: sono scioccato e senza parole – ha dichiarato -. Un dramma sconvolgente perché quest'uomo aveva due figli piccoli che ora sono orfani. Siamo profondamente addolorati".

L'incidente a Torino

Si tratta del secondo incidente sul lavoro in poche ore. Nella giornata di ieri 31 maggio, infatti, un altro operaio di 51 anni è morto dopo un volo di circa sei metri mentre era impegnato in alcune lavorazioni nella ditta di materiale ferroviario di Caluso della quale era dipendente. La vittima stava operando alcuni aggiustamenti a fine turno quando per cause in via di accertamento è caduta nel vuoto. L'allarme è scattato poco prima delle 14. Nonostante l'intervento tempestivo dei soccorsi, non vi è stato nulla da fare.

1.209 CONDIVISIONI
Sassari, operaio di 43 anni muore schiacciato da un muletto
Sassari, operaio di 43 anni muore schiacciato da un muletto
La piccola Emanuela muore a 11 anni: investita mentre andava in bicicletta
La piccola Emanuela muore a 11 anni: investita mentre andava in bicicletta
688 di Videonews
Treviso, operaio di 48 anni muore schiacciato da dei pannelli
Treviso, operaio di 48 anni muore schiacciato da dei pannelli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni