Drammatico incidente stradale nel tardo pomeriggio di domenica a Fontevivo, nella provincia di Parma. Un ragazzo di quindici anni ha perso la vita. Si chiamava Mattia Carra ed è deceduto in seguito a un frontale violentissimo tra la sua Vespa 50 e una Fiat Punto alla cui guida c'era un giovane di ventuno anni residente nello stesso paese della vittima. L’incidente è avvenuto sulla Provinciale che da Fontevivo porta a Fontanellato, all'altezza dell'incrocio con strada Mortuzzi. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente, per l’urto il quindicenne è volato per diversi metri nel prato che fiancheggia la strada. Le condizioni del ragazzo sono apparse subito disperate ai medici del 118 e i tentativi di rianimarlo, come la corsa in ospedale, sono stati inutili. Il giovane è morto poco dopo il tragico incidente all’ospedale di Vaio.

Il quindicenne viveva a Fontevivo con i genitori e il fratello – L’esatta dinamica dell’incidente stradale è all’esame dei carabinieri, intervenuti sul luogo del drammatico schianto insieme alla Croce Rossa di Fontanellato e i Vigili del Fuoco. L’impatto tra i due mezzi è stato violento al punto che anche l’utilitaria che si è scontrata con la Vespa del quindicenne è rimasta semidistrutta. Come ricordano le cronache locali, Mattia Carra, appassionato di vespe, era residente a Fontevivo, dove viveva con i genitori e il fratello. Frequentava l’istituto alberghiero Magnaghi di Salsomaggiore.