8 Settembre 2021
22:09

Ostuni, bimbo rischia di soffocare in pizzeria: titolare “eroe” lo salva con la manovra di Heimlich

Ha salvato la vita a un bambino che rischiava di morire soffocato grazie alla manovra di Heimlich, il titolare della pizzeria di Ostuni, nel Brindisino, Mimmo Baccaro. I ringraziamenti verso l’uomo, eroe per una sera, sono arrivati anche dalla Croce Rossa di Ostuni presso il quale l’uomo svolge volontariato.
A cura di Chiara Ammendola

È una storia a lieto fine quella raccontata dal titolare di una pizzeria di Ostuni, nel Brindisino, trovatosi a salvare la vita di un bambino che ha rischiato di soffocare proprio a causa di un pezzo di pizza andatogli di traverso. Mimmo Baccaro, questo il nome dell'uomo diventato eroe per un giorno, si è ritrovato dinanzi a una scena che mai avrebbe voluto vedere quando un bambino che era in compagnia della sua famiglia nella sua pizzeria ha rischiato di soffocare.

Il titolare è anche volontario della Croce Rossa di Ostuni

L'uomo, che oltre a essere titolare della pizzeria, è anche impegnato nelle attività della Croce Rossa di Ostuni, ha subito intuito la gravità della situazione e così senza pensarci due volte è intervenuto con le manovre salvavita, nello specifico quella di Heimlich, che hanno consentito al bambino di tornare a respirare: un boccone di pizza gli aveva ostruito le vie aeree. Un gesto che ha salvato la vita al bambino così come sottolineato dalla Croce Rossa di Ostuni che ha voluto dedicare all'uomo un post di ringraziamento su Facebook: "Siamo fieri di Mimmo, di tutti i nostri volontari che dedicano tempo alla formazione e con passione si impegnano per essere fuori nel mondo agenti di cambiamento – ha affermato la Croce Rossa di Ostuni – ci impegneremo sempre nella formazione nostra e in quella rivolta alla popolazione, per rendere tutti consapevoli di quanto sia importante il saper fare in situazioni di emergenza. Tutti possiamo scrivere storie a lieto fine".

Neonato soffoca, studente di infermieristica in vacanza a Palermo lo salva: "È stato un miracolo"
Neonato soffoca, studente di infermieristica in vacanza a Palermo lo salva: "È stato un miracolo"
Il cane eroe salva il piccolo cerbiatto che stava annegando nel lago
Il cane eroe salva il piccolo cerbiatto che stava annegando nel lago
2.569 di Super Viral
Massimo Melis ucciso a Torino, gli inquirenti: "Ipotesi problemi con gli affittuari"
Massimo Melis ucciso a Torino, gli inquirenti: "Ipotesi problemi con gli affittuari"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni