6 Settembre 2022
09:00

Oggi il test di medicina 2022, meno di 15mila posti per 65mila iscritti: orari e domande della prova

Nella giornata di oggi, martedì 6 settembre, gli studenti sono chiamati a svolgere il test d’ingresso per la facoltà di Medicina e Chirurgia per l’anno 2022. La prova inizierà alle ore 13 e gli iscritti dovranno rispondere a 60 domande in 100 minuti.
A cura di Gabriella Mazzeo

Sono più di 65mila gli aspiranti medici che nella giornata di oggi, martedì 6 settembre, hanno sostenuto il test di ingresso al corso di laurea in Medicina e Chirurgia per l'anno 2022. La prova è iniziata alle ore 13 e i candidati hanno avuto disposizione 100 minuti per rispondere a 60 domande elaborate dal ministero dell'Università. I candidati concorrono per 14.740 posti disponibili (13.663 senza considerare quelli relativi all'IMAT, il test da superare per potersi iscrivere al corso di laurea in lingua inglese che si svolgerà invece il 13 settembre). Il numero di posti disponibili varia di ateneo in ateneo.

Le domande sono così suddivise: 5 riguardano il ragionamento logico, 23 sono incentrate sulle nozioni di biologia e 15 su quelle di chimica. Altre 4 sono incentrate sulla comprensione del testo e 13 avranno come oggetto la fisica e la matematica.

I test d'ingresso per l'iscrizione all'Università sono tornati al centro della discussione politica: la Lega ha infatti proposto di eliminare il limite di studenti ammessi. "Seguiremo la strada della Francia – ha asserito Matteo Salvini – in modo da consentire a tutti di mettersi alla prova".

La Lega aveva avanzato nei giorni scorsi la proposta per "sopperire alla carenza di medici". La questione attira ciclicamente l'attenzione dell'opinione pubblica, ma per ora mai nulla è stato fatto per abolire le selezioni a livello nazionale. Le prove però hanno subito sostanziali modifiche per quanto riguarda la suddivisione degli argomenti oggetto d'esame (meno cultura generale) e dal 2023 gli studenti potranno usufruire di corsi di preparazione preliminari gratuiti dal quarto anno delle superiori.

Davanti agli atenei di alcune città d'Italia si sono tenute alcune proteste studentesche contro il numero chiuso. Gli universitari hanno esposto uno striscione proprio davanti all'ingresso dell'Università di Bologna. Durante la manifestazione, i ragazzi hanno protestato anche contro la nuova modalità TOLC che dall'anno prossimo consentirà alle matricole di provare il test per un numero massimo di 6 volte.

Striscioni di protesta anche a Roma e a Palermo, dove alcuni studenti hanno esibito manifesti recanti la scritta: "La pandemia non ha insegnato nulla, stop ai test di ingresso".

A che ora inizia oggi il test di ingresso a Medicina 2022

L'inizio dei test di ingresso per la selezione dei prossimi aspiranti nuovi medici era previsto per oggi alle 13. I candidati hanno avuto a disposizione 100 minuti dall'inizio della prova scritta per rispondere ai 60 quesiti del test ministeriale. Quest'anno per la prima volta diminuiscono le domande riguardanti la cultura generale e aumentano invece quelli riguardanti le materie di studio. In fase di correzione le risposte esatte varranno 1,5 punti mentre quelle errate (o omesse) costeranno ai candidati 0,4 punti.

I posti disponibili per ogni ateneo

I posti disponibili per la facoltà di Medicina e Chirurgia sono 14.740 suddivisi in diverso modo su tutto il territorio italiano. Ogni ateneo stabilisce un diverso range di immatricolazioni disponibili. Nell'elenco ufficiale riguardante i posti a disposizione, si legge che Bari garantisce agli aspiranti medici 339 posti mentre Taranto ne avrà altri 60. Potenza ha a disposizione altri 60 posti, altri 434 saranno invece per Bologna. Forlì e Ravenna garantiranno altre 90 iscrizioni. Brescia conterà 229 matricole e Cagliari 240. Seguono Napoli (310), Caserta (310), Catania (400) e Roma (390). Gli studenti possono consultare la lista completa pubblicata dal Ministero dell'Università e della Ricerca.

Le domande del test di ammissione a medicina

I candidati hanno dovuto rispondere a 60 domande suddivise per argomenti. Oggetto d'esame sono la biologia, la chimica, la fisica, la matematica e la cultura generale (che si suddivide in comprensione del testo e logica). La maggior parte dei quesiti (38) riguardano la chimica e la biologia. Tutte varranno lo stesso punteggio (1,5 a risposta esatta e -0,4 per ogni risposta omessa o errata).

Il sito del MIUR ha pubblicato in serata il testo delle domande del test d'ingresso per la facoltà di Medicina. Le prime indiscrezioni hanno iniziato a circolare subito dopo la conclusione della prova. Secondo gli utenti, la prova è stata "più difficile di quella dell'anno scorso". In particolare, le domande di chimica e biologia erano "molto tecniche". "Matematica – scrive una candidata in un gruppo Facebook dedicato – era molto facile. Fisica gestibile. Le domande di cultura generale un vero e proprio terno al lotto".

Quando arrivano i risultati del test di Medicina 2022

Una volta concluso il test, gli studenti dovranno aspettare qualche settimana prima di conoscere la graduatoria nazionale. Intorno a metà settembre il CINECA pubblicherà il punteggio ottenuto dai candidati secondo il codice etichetta sul sito di Universitaly. Le matricole potranno vedere i risultati sulla loro area personale per il rispetto della privacy. Entro fine settembre i candidati potranno rileggere la propria prova, analizzare il punteggio e controllare la propria scheda anagrafica. La graduatoria nazionale invece sarà pubblicata a inizio ottobre.

Come cambierà il test a numero chiuso a Medicina nel 2023

I test per l'ingresso alla facoltà di Medicina e Chirurgia subiranno nei prossimi anni dei sostanziali cambiamenti. Per il 2022, per esempio, sono state ridotte le domande di cultura generale mentre dal 2023 saranno offerti corsi di preparazione preliminare gratuiti, online e in presenza, che gli studenti potranno frequentare fin dal quarto anno delle superiori.

Bonus 150 euro e 200 euro, oggi è l'ultimo giorno per richiederli: come fare domanda sul sito Inps
Bonus 150 euro e 200 euro, oggi è l'ultimo giorno per richiederli: come fare domanda sul sito Inps
Bimbo va al funerale del nonno e trova una bomba a mano tra la terra scavata per la sepoltura
Bimbo va al funerale del nonno e trova una bomba a mano tra la terra scavata per la sepoltura
Bollettino Covid, i dati di contagi e morti in Italia di lunedì 21 novembre regione per regione
Bollettino Covid, i dati di contagi e morti in Italia di lunedì 21 novembre regione per regione
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni