1.078 CONDIVISIONI
6 Luglio 2022
08:37

Marito aggredisce la moglie, giovane interviene e viene ucciso: l’omicidio in un parcheggio a Gaione

L’omicidio nella tarda serata di martedì a Gaione, frazione di Parma. La vittima è un giovane moldavo di 35 anni: sarebbe intervenuto in mezzo a un litigio tra due coniugi suoi conoscenti.
A cura di Susanna Picone
1.078 CONDIVISIONI

Omicidio in un parcheggio di Gaione, nella frazione di Parma, nella tarda serata di ieri. Un giovane di 35 anni è stato ucciso mentre tentava di difendere una donna dal marito. La vittima è un cittadino di origine moldava.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, ad aggredirlo e accoltellarlo a morte è stato un connazionale di 27 anni. La vittima sarebbe intervenuta in mezzo a un litigio tra due coniugi, suoi conoscenti, e avrebbe tentato di difendere la donna dalla violenza del marito.

A quel punto l’uomo, che sarebbe stato un collega di lavoro dell’altro, è stato accoltellato dal marito. Quest'ultimo è scappato, ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri, che hanno sentito alcuni testimoni e lo hanno portato in caserma, in collaborazione con la squadra mobile, che procede, e col coordinamento della Procura.

L’omicidio, secondo quanto emerso finora, è avvenuto intorno alle 22,30 in un parcheggio. Secondo quanto ricostruito finora, il ventisettenne era uscito insieme alla moglie e hanno avuto un litigio, nel parcheggio, dove sono stati raggiunti da alcuni amici e connazionali. La vittima sarebbe intervenuta e sarebbe stata colpita da un fendente al cuore. Sono arrivate una serie di segnalazioni e la Polizia ha diramato un alert di ricerca. Nel frattempo, il presunto omicida si era nascosto in un giardino non pubblico, non lontano, insieme alla moglie e lì è stato rintracciato. Aveva ancora con sé il coltello utilizzato per uccidere.

Secondo le primissime informazioni sul posto sarebbe stato presente anche un bambino, probabilmente il figlio della coppia. A quanto risulta i due coniugi si stavano separando e l'incontro nel parcheggio sarebbe stato concordato per un chiarimento.

Sono intervenuti gli uomini della squadra mobile della Questura di Parma e gli agenti della polizia scientifica che hanno effettuato i rilievi per cercare di ricostruire nei dettagli l'episodio.

1.078 CONDIVISIONI
Rovigo, anziano ucciso e fatto a pezzi: arrestata la moglie di Shefki Kurti
Rovigo, anziano ucciso e fatto a pezzi: arrestata la moglie di Shefki Kurti
120.946 di Palma Antonio
Ucciso e fatto a pezzi dalla moglie, cosa c’è dietro l’efferato omicidio dell’Adigetto
Ucciso e fatto a pezzi dalla moglie, cosa c’è dietro l’efferato omicidio dell’Adigetto
Imprenditore ucciso a fucilate, l’omicidio a una svolta: fermato un 30enne
Imprenditore ucciso a fucilate, l’omicidio a una svolta: fermato un 30enne
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni