280 CONDIVISIONI
12 Agosto 2022
10:26

Maltempo a Stromboli, fiumi di fango e auto sommerse. Presidente Proloco: “Un disastro annunciato”

Un fiume di fango si è riversato tra le strade dell’isola di Stromboli. Auto sommerse dal fango, case allagate e persone impossibilitate a muoversi. E monta la rabbia contro la mancata messa in sicurezza dopo l’incendio dei mesi scorsi. Rosa Oliva, presidente della Pro Loco Amo Stromboli, a Fanpage: “Non è stato fatto nulla, e ora sono venuti giù tutti i detriti”
A cura di Biagio Chiariello
280 CONDIVISIONI

Non c'è pace per Stromboli. Prima un incendio durante le riprese di un film prodotto dalla Rai che ha provocato ingenti danni ambientali, ora un violento temporale estivo che mette a durissima prova gli abitanti dell’isola delle Eolie.

La località Piscità è stata la più colpita: un vero e proprio fiume di fango si è riversato per le vie dell'isola e alcuni cittadini sono rimasti imprigionati nelle case, con le strade praticamente impraticabili. Anche diverse auto, oltre a barche e scooter, sono finite sotto il fango. I vigili del fuoco con l’aiuto dei residenti stanno lavorando senza sosta per riportare tutto alla normalità. Nel frattempo da Lipari, dove pure si sono registrati allagamenti, ci si sta attivando per raggiungere Stromboli e intervenire al più presto.

Di "disastro annunciato" ha parlato Rosa Oliva, presidente della Pro Loco Amo Stromboli. "Dopo l'incendio di tre mesi fa avevamo inviato una lettera alle autorità per una serie di interventi di bonifica urgenti. Nella lettera datata 31 maggio 2022, la Oliva faceva richiesta degli interventi con "somma urgenza perché la popolazione non può attendere che, a motivo di quanto evidenziato, la situazione degeneri in ulteriori danni e disagi".

"Le istituzioni avrebbero dovuto mettere in sicurezza la montagna devastata incendio… Invece sono venuti giù tutti i detriti dopo l’incendio scoppiato nei mesi scorsi durante le riprese della fiction" ha spiegato a Fanpage.it. La Oliva, che sostiene di non aver memoria di temporale di questa portata a Stromboli, punta il dito contro l'Azienda Forestale: "Sono loro che dovrebbero gestire la Riserva Naturale Orientata Isola di Stromboli", ma "non è stato fatto nulla". "Siamo indignati per i necessari e urgentissimi interventi mancati" rimarca la Oliva.

 
280 CONDIVISIONI
Bomba d'acqua nelle Marche, fiume esondati e allagamenti: Cantiano e Sassoferrato sommerse
Bomba d'acqua nelle Marche, fiume esondati e allagamenti: Cantiano e Sassoferrato sommerse
Maltempo, trombe d'aria e fiumi di fango in Sicilia. Si innalza il livello del Misa nelle Marche
Maltempo, trombe d'aria e fiumi di fango in Sicilia. Si innalza il livello del Misa nelle Marche
Alluvione a Cantiano, paese isolato e sommerso da acqua e fango:
Alluvione a Cantiano, paese isolato e sommerso da acqua e fango: "Non uscite da casa"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni