Immagine di archivio
in foto: Immagine di archivio

Drammatico incidente stradale nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 4 settembre, in Puglia. Due ragazzi hanno perso la vita. Si tratta di due giovani di diciotto e diciannove anni di Massafra. L’incidente mortale si è consumato nella provincia di Taranto intorno all’ora di pranzo. Stando a una prima ricostruzione dello schianto, le due vittime viaggiavano a bordo di una Opel Astra Sw che, per cause in corso di accertamento, si è ribaltata più volte schiantandosi contro un palo e infine terminando la sua corsa nelle campagne adiacenti.

Lo schianto mortale lungo la strada provinciale 35 – L'incidente stradale è avvenuto sulla strada provinciale 35, in contrada Pezzarossa, che da Massafra porta alla località Chiatona. Sul luogo dello schianto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, gli agenti della Polizia locale e i sanitari del 118. Per i due giovanissimi non c’è stato nulla da fare: i corpi dei due ragazzi sono stati sbalzati all'esterno dell'auto ed entrambi sono morti praticamente sul colpo.

Un altro incidente a Bari: scontro tra moto e un autocarro – Non ci sono vittime ma diversi feriti in gravi condizioni in un altro incidente registrato oggi sempre in Puglia. Tre persone sono rimaste ferite sul Lungomare di Bari in uno scontro frontale tra due moto, in cui è stato coinvolto anche un autocarro Ford transit. Su una Honda Sh c’era un ragazzo di diciotto anni che è stato portato in ospedale in codice rosso insieme al suo passeggero. Il primo è ricoverato al Policlinico, il secondo alla Mater Dei. Il giovane conducente della Honda ha un grave trauma agli arti inferiori mentre non si conoscono le condizioni del conducente della seconda moto, una Triumph tiger, che è stato portato al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo. Sul posto è intervenuta la Polizia locale per i rilievi e l'accertamento della esatta dinamica.