Drammatico incidente nella notte tra sabato e domenica in Puglia, sul Gargano, nella provincia di Foggia. Una ragazza di ventiquattro anni ha perso la vita. Stando a una prima ricostruzione dell’accaduto, la giovane è annegata nel porticciolo di Foce Varano, frazione di Ischitella. Si chiamava Eleonora Ferraraccio, viveva a Vico del Gargano, e solo qualche giorno fa aveva spento le ventiquattro candeline. A quanto ricostruito la sua auto, una Fiat Panda, è finita alle 4.30 circa della notte tra sabato 6 luglio e domenica 7 luglio in acqua, per cause che sono ancora da accertare. Per la giovane, che era alla guida dell’autovettura, non c’è stato niente da fare: la ragazza è morta annegata. Probabilmente è rimasta incastrata nell'abitacolo della Panda dal quale, purtroppo, non è riuscita a liberarsi.

Salvo il fidanzato di Eleonora che era in auto con lei – Eleonora non era sola in auto quando è avvenuto il tragico incidente: secondo una prima ricostruzione dei fatti insieme a lei c’era il fidanzato che, fortunatamente, è riuscito a liberarsi e salvarsi. Sul luogo del tragico incidente sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale del 118. Le indagini sul caso sono affidate ai carabinieri della stazione locale che cercheranno di fare piena luce sull’accaduto.

Eventi annullati in città – "Col cuore, con sgomento e dolore per quanto accaduto, ci stringiamo ai cari, alla famiglia, alle tante persone che hanno voluto bene a Eleonora, la nostra giovane concittadina che ha perso la vita in un tragico incidente. In segno di rispetto e di partecipazione a questo dolore sentito da tutta la Comunità, il Comune di Vico ha annullato i prossimi eventi del cartellone estivo", il messaggio scritto su Facebook che dà notizia della decisione dell'amministrazione comunale dopo la scomparsa della ventiquattrenne.