Drammatico incidente nella serata di sabato nel Veronese, dove un'auto è finita fuori strada mentre viaggiava in direzione Pastrengo: a bordo tre uomini, uno dei quali è morto praticamente sul colpo. Si tratta del 37enne Fabio Meggiorini, cugino del calciatore Riccardo, attaccante del Vicenza.

La polizia si è messa al lavoro per tentare di ricostruire la dinamica dello schianto ma stando a una prima ipotesi sembra che non vi siano altre auto coinvolte: la vettura, una Mini, stava percorrendo la strada che da Lazise porta a Pastrengo quando improvvisamente è finita fuori strada: dopo essersi ribaltata più volte è finita fuori dalla carreggiata. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 che hanno prestato le cure necessarie all'automobilista alla guida, un 46enne di Isola della Scala, e a un ventenne che di Nogarole Rocca: entrambi sono stati trasportati all’ospedale di Borgo Trento a Verona in gravi condizioni. Hanno riportato un trauma toracico e il ventenne anche un trauma facciale e rimangono tuttora ricoverati.

Purtroppo le condizioni di Fabio sono apparse subito critiche e il personale medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Fabio si era trasferito con la moglie, nel 2017, a Isola della Scala e lavorava nell’azienda agricola di famiglia da sempre. Nel suo passato però vi era anche la passione per il calcio che lo accomunava al cugino Riccardo, attaccante biancorosso: il 37enne aveva giocato nella squadra amatori del Tarmassia. Proprio quest'ultimo ha voluto salutarlo su Facebook con un messaggio d'affetto: "Ci lasci un grande vuoto! Mancherai a tutti e tanto", le parole del calciatore.