immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Drammatico delitto nelle prime ore di oggi lunedì 19 aprile in un'abitazione dell'entroterra ligure dove un uomo ha ucciso la moglie e il cane di casa sgozzandoli. Il terribile delitto si è consumato poco prima delle prime luci dell'alba in un appartamento di Rocca Nervina, piccolo comune della provincia di Imperia, nell'entroterra della Val Nervia. Autore del delitto un pensionato di 81anni, Fulvio S., che ha ucciso l'anziana moglie ottantenne a coltellate in casa prima di rivolgere la stessa arma contro il cagnolino di famiglia. Secondo i primi accertamenti investigativi, alla base dell'efferato gesto potrebbe esserci una lite domestica che però era iniziata diverse ore prima.

Secondo i carabinieri di Ventimiglia, che sono intervenuti sul posto e stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica del delitto, sembra che marito e moglie avessero avuto un acceso litigio nella serata di domenica ma prima di andare a letto. L'81enne però durante le prime ore di oggi si sarebbe svegliato con l'intenzione di uccidere la moglie: intorno alle 4.30 del mattino avrebbe afferrato un coltello e avrebbe sgozzato prima la consorte, sorprendendola a letto nel sonno, e poi il cane. Infine pare che l'uomo, dopo il delitto, si sia rimesso a dormire accanto al corpo martoriato dell'ottantenne.

La scoperta del delitto ha sconvolto l'intera comunità di Rocchetta Nervina che conta su poche centinaia di anime e dove tutti si conoscono. La coppia abitava in pieno centro storico del Paesino dove è avvenuto l'omicidio. “Siamo senza parole, erano persone per bene, brave e gentili” ha  commentato il sindaco della città Claudio Basso.