Gatto di Goya

Infastidito dal suo gatto che miagolava incessantemente dalle 5 del mattino sul terrazzino di casa un uomo di Pesaro, residente in una palazzina di via Togliatti, si è alzato dal letto decisamente infastidito, ha agguantato il felino per la collottola e l'ha gettato dal quarto piano accompagnando il volo dell'animale con una serie di commenti irripetibili. Solo dopo è tornato al letto, presumibilmente soddisfatto, senza sapere che nonostante l'ora un vicino di casa era sveglio e ha assistito a tutto, segnalando immediatamente l'accaduto alla polizia.

Nel giro di poche decine di minuti una volante ha parcheggiato in via Togliatti. Gli agenti hanno trovato il gatto sull'asfalto; sembrava morto, perché era del tutto immobile, ma si trattava soprattutto di un brutto spavento. Sul posto infatti un veterinario reperibile gli ha diagnosticato solo qualche trauma alle zampe, ma niente di irrimediabile. Messo in salvo il felino gli agenti si sono concentrati sul suo proprietario, che ha abbozzato qualche giustificazione senza essere molto convincente visto che è stato denunciato per maltrattamenti di animali.

E' decisamente improbabile che il gatto verrà riconsegnato al suo padrone, che si è dimostrato indifferente della sorte dell'animale. Il felino, dal canto suo, ha dimostrato che è proprio vero che i gatti hanno sette vite: dopo un volo di 15 metri infatti sta pian piano tornando a camminare correttamente.