4.962 CONDIVISIONI
15 Maggio 2022
08:53

Guida contromano in autostrada, Jacopo Varriale muore a 36 anni: lascia moglie e bimbo di un anno

Incidente mortale venerdì notte sulla Firenze-Pisa-Livorno: un giovane di te 36 anni, Jacopo Varriale, muore dopo aver guidato contromano per diversi chilometri. Fatale lo scontro con un’altra vettura.
A cura di Annalisa Cangemi
4.962 CONDIVISIONI

Dramma nella notte tra venerdì e sabato in Toscana. Un giovane di 36 anni, Japoco Varriale, è morto in un incidente stradale dopo aver imboccato in contromano l'autostrada Firenze-Pisa-Livorno. Fatale lo scontro con un'altra auto: l'uomo è morto sul colpo, mentre altri non quattro ragazzi che viaggiavano a bordo dell'altra vettura coinvolta nello schianto, tutti tra i 23 e i 26 anni, sono ricoverati in ospedale in gravi condizioni.

Varriale era un nuotatore, lascia moglie e figlioletto di un anno. Aveva trascorso la serata con amici, cenando fuori, nella zona del Cuoio. L'incidente è avvenuto all'altezza dell'Interporto di Collesalvetti (Livorno). Secondo quanto è stato ricostruito fino ad ora il giovane ha preso la superstrada Firenze-Pisa-Livorno in contromano, continuando il tragitto per circa dieci minuti, incontrando poi al km 71 in direzione Firenze l'altra auto, che viaggiava nel giusto senso di marcia.

I giovani che sono rimasti feriti stavano tornando dalla discoteca. L'impatto, avvenuto intorno alle 4, è stato violentissimo: le due auto – il nuotatore guidava un Touran, mentre i ragazzi erano a bordo di un Volkswagen T-Roc nero – sono distrutte e Varriale, che era residente nel comune di San Miniato (Pisa), è deceduto sul colpo. Due ragazzi sono stati ricoverati all'ospedale di Cisanello, gli altri due in quello di Livorno.

A quanto risulta diverse auto avevano visto Varriale procedere nel senso errato di marcia, ma erano riuscite a evitarlo, avvisando le forze dell'ordine.

La polizia stradale ha provato a intercettarlo, ma non è riuscita a impedire l'incidente. La dinamica è stata per adesso ricostruita tramite racconti di chi viaggiava in quel momento in autostrada e grazie alle immagini delle telecamere, che sono state esaminate dai tecnici dell'Avr.

Non è ancora chiaro perché Varriale si trovasse in contromano, le cause sono ancora da verificare. Alla guida dell'auto dei ragazzi c'era un ventunenne della provincia di Pisa.

I soccorsi sono arrivati subito sul posto: 4 ambulanze partite da Livorno, ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per estrarre due persone rimaste incastrate nei veicoli. La carreggiata della superstrada è stata temporaneamente interdetta alla circolazione per permettere le operazioni di recupero dei corpi.

L'uomo, come riporta il Corriere della sera faceva parte della società Dimensione Nuoto Pontedera, che su Facebook lo saluta così: "Abbiamo appreso questa mattina della tragica scomparsa del nostro caro amico Jacopo Varriale. Un ragazzo determinato, mite e di grande talento che in poco tempo è diventato una colonna portante del gruppo Master. La sua scomparsa ci lascia un grande dolore ed un senso di vuoto e impotenza rispetto a un destino, che ci appare estremamente ingiusto".

4.962 CONDIVISIONI
La mamma si addormenta e il bimbo di 2 anni esce di casa: salvato nei pressi dell'autostrada
La mamma si addormenta e il bimbo di 2 anni esce di casa: salvato nei pressi dell'autostrada
Andrea, bimbo di 6 anni muore a Sharm: “Ucciso da intossicazione alimentare, il papà in fin di vita”
Andrea, bimbo di 6 anni muore a Sharm: “Ucciso da intossicazione alimentare, il papà in fin di vita”
111 di Videonews
Bimbo di 2 anni muore schiacciato dall'auto del padre: il fratellino avrebbe azionato il cambio
Bimbo di 2 anni muore schiacciato dall'auto del padre: il fratellino avrebbe azionato il cambio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni