975 CONDIVISIONI
14 Gennaio 2022
22:38

Firenze: una strada sarà dedicata a David Sassoli, l’iniziativa del sindaco Nardella

“Ho proposto di intitolare una strada a David Sassoli. Firenze, la sua città, vuole mantenere vivo il suo ricordo per sempre”, queste le parole via social del sindaco di Firenze Dario Nardella.
A cura di Biagio Chiariello
975 CONDIVISIONI

Firenze intitolerà una strada a David Sassoli. Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella. La città "è davvero molto coinvolta" in questo lutto, "abbiamo ricevuto tanti messaggi di cordoglio dei fiorentini" che chiedono "di dedicargli una strada. Ho riflettuto con i miei collaboratori e porterò in giunta questa proposta", spiega intervenendo a "L'aria che tira", su la7. Nardella ha spiegato spiegato di aver raccolto così gli inviti in tal senso arrivati da più cittadini. Ora l'intenzione è quella di chiedere al prefetto l’autorizzazione, visto che si dovrebbe attendere dieci anni dalla morte per l’intitolazione di una via.

"Penso che sia doveroso e opportuno che Firenze, la sua città natale, dedichi a Sassoli una strada. Chiederò al prefetto di autorizzarci la deroga ai dieci anni" d'attesa dalla morte (come prevede la legge). "David era un amico e mi spiace tanto – ha spiegato Nardella -. Sono davvero molto addolorato per la sua prematura scomparsa. Amava moltissimo Firenze".

I funerali di David Sassoli

Grande emozione a Roma nella tarda mattinata di oggi 14 gennaio per il funerale di David Sassoli. Presenti le più alte cariche politiche e istituzionali italiane ed europee. "Ci siamo cercati e trovati sui banchi di scuola, abbiamo camminato insieme fino a oggi e in questo tempo ti abbiamo sempre condiviso con gli altri. Due settimane fa avevi capito già tutto, mentre noi speravamo l'impossibile. te ne sei andato troppo presto", il ricordo di Alessandra Vittorini, per il marito scomparso prematuramente.

975 CONDIVISIONI
Treviso, bambino di 9 anni pulisce ogni giorno le strade della città: premiato dal sindaco
Treviso, bambino di 9 anni pulisce ogni giorno le strade della città: premiato dal sindaco
Vive in strada con il compagno malato:
Vive in strada con il compagno malato: "Il Comune non mi dà una casa, forse perché sono trans?"
664.271 di Chiara Daffini
Muri imbrattati da scritte omofobe, l'ordinanza del sindaco:
Muri imbrattati da scritte omofobe, l'ordinanza del sindaco: "Multa da 500 euro a chi discrimina"
929.262 di Gianluca Orru
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni